Ascoli, è ufficiale: la Quintana di luglio avrà corteo e giostra

Oggi l’annuncio ufficiale da parte del  Magnifico Messere  Marco Fioravanti. Tutte le regole per lo svolgimento dell’evento

Anche la Quintana di luglio avrà il suo corteo per le vie di Ascoli Piceno. La notizia è stata ufficializzata oggi dal sindaco, nonché Magnifico Messere Marco Fioravanti durante una conferenza stampa a cui hanno partecipato anche Massimo Massetti, Presidente del Consiglio degli Anziani e Massimiliano Ossini, testimonial della Quintana di Ascoli Piceno.

La Giostra di sabato 10 Luglio – ha annunciato Marco Fioravanti – sarà preceduta dal Corteo che si svolgerà lungo il consueto percorso. Questa è una vittoria per la città di Ascoli e ringrazio tutti quelli che si sono impegnati per realizzarla. Il Corteo sarà aperto dalla Polizia municipale a cavallo, a loro si aggiungeranno anche quattro Carabinieri in alta uniforme, due cavalieri della Polizia di Stato e diciotto dell’Esercito Italiano. Il tutto si svolgerà secondo le normative Covid- ha continuato il Magnifico Messere – e ogni sestiere avrà la possibilità di far sfilare 60 figuranti. All’interno dello Squarcia ci saranno 1000 posti a disposizione di cui 450 per i figuranti e i restanti in vendita.
La Quintana di agosto – ha concluso Fioravanti – sarà in diretta sulla Rai dalle ore 18.00 e durerà fino alle 18.50″.

Una gioia immensa potervi dare questa notizia – incalza Massimo Massetti – la Quintana è la massima espressione cittadina e appartiene in maniera epidermica al nostro essere. Anche quest’anno la Quintana di luglio si correrà in onore della Madonna della Pace, che verrà omaggiata con il tradizionale Saluto, alle 19 di venerdì 9 luglio, in piazza S. Agostino”. L’omaggio alla Madonna della Pace e la Giostra di luglio saranno anche su Facebook grazie alle immagini della Xentek Produzioni Televisive.

“La Quintana di luglio si è sempre svolta anche in situazioni molto difficili – conclude Massetti – tutti i figuranti e i cavalieri dovranno essere muniti di Green Pass, lo abbiamo voluto per mostrare quanto siamo attenti ad ogni dettaglio, questa Quintana resterà nella storia”.
I prezzi dei biglietti (non ci saranno quelli omaggio) resteranno invariati rispetto al 2019 e saranno in vendita a partire da venerdì 2 luglio presso la biglietteria di Piazza del Popolo. Il 30 giugno e il 1 luglio partirà un canale di prelazione per la vendita dei tagliandi su un numero limitato che è stato riservato ai Sestieri.

Sono molto emozionato perché mi manca davvero da tanto la possibilità di poter tornare a sfilare ma soprattutto di sentire il calore delle persone – interviene Massimiliano Ossini – questo è il primo grande evento dove ci sono tutte queste persone e quindi la responsabilità cade su tutta la cittadinanza. Sono convinto che tutti si prenderanno carico della buona riuscita dell’evento. Avremo i riflettori puntati e potremmo essere presi come buon esempio per la ripartenza”.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi