Ascoli, difesa a tre o a quattro per la gara contro il Como?

Foto Ascoli Calcio

SERIE B – Le assenze – ma anche i rientri – portano a più piste percorribili

Sabato l’Ascoli ospiterà il Como, una partita fondamentale per la classifica che sta iniziando ad essere preoccupante dopo le ultime due sconfitte che hanno avvicinato i bianconeri alla zona playout. Uno dei reparti che sta soffrendo di più è la difesa a causa dei tanti infortuni, con uno dei pilastri della difesa come Eric Botteghin anche se il suo rientro dovrebbe essere imminente (forse già per il match di sabato). Il pacchetto arretrato vede anche l’assenza di Luka Bogdan, arrivato dalla Ternana ma mai sceso  in campo a causa di un serio problema ad un ginocchio per il quale ha anche subito un intervento chirurgico. Giuseppe Bellusci ha avuto un piccolo risentimento muscolare durante il match di Bari (anche se sembra non essere di  grave entità). Aljaz Tavcar rientrerà tra qualche mese, dunque, ad oggi, l’unico centrale di ruolo disponibile è Danilo Quaranta. Il tecnico Viali sta studiando il modo per disegnare proprio il reparto arretrato per fermare le folate offensive del Como, un reparto formato da elementi quali Cutrone e il rientrante Cerri. Se dovesse rientrare Bellusci già da sabato, chi, insieme a Quaranta, sarà il terzo difensore? Si rischierà subito un eventuale rientro di Botteghin? Oppure Viali opterà per una difesa a quattro, adattando magari un centrocampista? Le sedute di allenamento dei prossimi giorni faranno capire qualcosa in più, anche se la situazione non è affatto semplice.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS