Ascoli di punto a punto: la Sampdoria non risolve i suoi problemi al Del Duca

Foto Ascoli Calcio

SERIE B – Apre Nestorovski di testa, la riprende il rigore di Borini nella ripresa con Viviano che intuisce ma non riesce a parare

Secondo pareggio di fila per l’Ascoli, il terzo nelle ultime quattro che, con la vittoria contro la Ternana, porta a quattro i risultati utili consecutivi per i bianconeri. Il gol di Nestorovski illude la squadra di Viali che viene raggiunta nella ripresa dal gol di Borini. Sampdoria che guadagna un punto al Del Duca.

Ascoli in netta supremazia per gran parte del match, come possesso, proposta ed anche occasioni. Al 22′ splendido contropiede di Mendes che apre lesto per Rodriguez. Lo spagnolo calcia, forse dopo un controllo di troppo, e trova la miracolosa parata con il piede di Ravaglia. Ascoli in netta pressione offensiva: Nestorovski al 38′ fa le prove del gol con un colpo di testa in area su sponda di Botteghin che non risulta fortunata. Il centrale al 43′ è protagonista anche lui di una spizzata che termina sul fondo ma, praticamente negli ultimi cinque secondi della prima frazione, lo stesso Nestorovski impatta di testa una punizione alta di Falasco e supera Ravaglia facendo gioire il Del Duca.

Emozioni che durano poco però nella ripresa dove il Picchio, in realtà, avrebbe anche l’occasione subito per raddoppiare ma sul tiro cross di un attivissimo Falasco nessuno arriva a spingere in rete. L’ingenuità però la commette Caligara al 49′. Nella propria area, il centrocampista sta per rinviare il pallone ma Esposito è furbo a mettergli davanti la gamba e prendere un calcio. Rapido check del VAR ma il rigore pè confermato. Sia in Turchia che in Italia, da compagni, Viviano e Borini si sono affrontati spesso e volentieri dal dischetto. L’ex Milan sceglie la destra del portiere che ci arriva, tocca ma non basta. Pareggio per la squadra di Pirlo. Riprendono fiducia i blucerchiati mentre l’Ascoli non brilla come nel primo tempo. Il continuo del match resta aggressivo ma soporifero se non per la nuova capocciata di Nestorovski che non esce di molto e la palla che al minuto ottantotto De Luca dall’ex Giordano ma il tiro con piede destro viene salvato miracolosamente da Viviano. Un punto per entrambe le compagini che porta l’Ascoli a quota 9 punti dopo 9 giornate. Punticino che di certo non risolve la criticità della situazione Sampdoria ma che almeno fa muovere la classifica.

ASCOLI – SAMPDORIA 1-1

ASCOLI (4-3-2-1): Viviano; Bayeye, Botteghin (41’ st Quaranta), Bellusci, Falasco; Caligara (24’ st Giovane), Di Tacchio, Falzerano; Mendes, Rodriguez (24’ st D’Uffizi); Nestorovski (33’ st Manzari). A disp. Barosi, Bolletta, Haveri, Gnahoré, Kraja, Adjapong, Milanese, Masini. All. Viali

SAMPDORIA (3-5-2): Ravaglia; Ghilardi, Gonzalez, Murru; Stojanovic (37’ st Girelli), Kasami (37’ st Vieira), Yapes, Verre (47’ st Askildsen), Barreca (35’ st De Luca); Esposito, Borini (35’ st Giordano). A disp.: Stankovic, Panada, Ricci, Lotjonen, Malagrida, La Gumina, Delle Monache. All. Pirlo

ARBITRO: Collu di Cagliari

RETI: 48’ pt Nestorovski (A), 6’ st rig. Borini (S)

NOTE: Ammoniti Murru (S), Stojanovic (S), Nestorovski (A), Gonzalez (S), Di Tacchio (A), Ghilardi (S). Spettatori 7.517 (3.324 abbonati) per un incasso di 74.185,40 € (rateo abbonamenti 26.268,40 €). Rec. 3’ pt, 5’ st.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS