Ascoli, Delio Rossi inizia ad amalgamare la sua squadra

Delio Rossi dirige l'allenamento

SERIE B – Prove tecniche al Picchio Village per il nuovo allenatore bianconero

Lavoro tattico importante questo pomeriggio al Picchio Village per il nuovo Ascoli Calcio targato Delio Rossi. Nei primi tre giorni di lavoro, il tecnico romagnolo ha impegnato la squadra in diverse sessioni lavorative molto lunghe, concentrandosi ovviamente sia sulla parte tecnico-tattica che su quella fisica.

Oggi al centro sportivo è stato tempo di tattica sulla fase offensiva e in generale si va mostrando quale sarà l’idea calcistica di Delio Rossi. Innanzitutto si tornerà alla difesa a quattro. I centrali sono stati provati in tante combinazioni diverse, ma al momento la coppia Brosco-Avlonitis sembra quella più sicura, anche se la squalifica per due turni del capitano bianconero (che entra anche in diffida) comporterà un altro compagno di fianco al greco. In due giorni provati sia Spendlhofer che Corbo, segno che ovviamente la decisione si prenderà negli ultimi allenamenti. A destra Pucino mentre a sinistra verrà provato ancora una volta Kragl anche se il tedesco non è al meglio fisicamente e accusa qualche noia. Sarzi Puttini e Sini le naturali alternative.

Con il centrocampo possiamo dire che si sta delineando un 4-2-3-1 o 4-4-1-1 a seconda della fase di possesso e non possesso. Cavion e Saric sembrano la coppia irremovibile lì in mezzo, capaci, come si dice in questi casi, di unire qualità e quantità. Un passo dietro Buchel, mentre Donis ha ancora degli acciacchi. Sui lati le idee principali sono quelle di Gerbo e Chiricò, con Cangiano provato insieme all’ex Crotone. Sulle fasce tanto dipenderà dal tipo di partita ed anche da Kragl, ovviamente candidato per essere un esterno alto, ma deve essere provato quando sarà al meglio della condizione.

Davanti Sabiri agirà molto più da seconda punta vicino a Bajic e questa sembra essere la coppia che si va delineando in attacco come quella “titolare”. Ma è logico che, a due giorni dall’arrivo, Delio Rossi abbia bisogno sia di certezze che di esperimenti, anche se la partita di venerdì contro il Pescara è già uno scontro diretto da non fallire.

Articoli più letti della settimana