Ascoli, crisi Covid: da Comune e privati aiuti alle famiglie bisognose

Palazzo Arengo sede dell'amministrazione comunale

Il sindaco Fioravanti sottolinea in particolare l’impegno del Gruppo Gabrielli: “Ha offerto un contributo importante”

Il Comune di Ascoli Piceno torna in campo per contrastare gli effetti della pandemia sulla situazione economica cittadina. Qualche giorno fa, infatti, l’Amministrazione comunale ha pubblicato sul sito dell’Ente un avviso che prevede interventi rivolti alle famiglie ascolane che, anche a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid, vivono una situazione di difficoltà socio economica tale da non consentire loro di sostenere le spese primarie.

 

fioravanti-sindaco-ascoli-salaria-ferrovia
Il sindaco Marco Fioravanti

“Questo nuovo intervento è stato realizzato anche grazie al contributo dei privati che hanno sostenuto l’iniziativa – ha dichiarato il sindaco Marco Fioravanti -. La situazione critica come quella che stiamo vivendo, ha messo in luce la generosità di molti imprenditori ascolani che hanno dimostrato, ancora una volta e con un aiuto concreto, l’amore per il proprio territorio. Tra questi ringrazio particolarmente il Gruppo Gabrielli che ha offerto un contributo di ben 40mila euro”.

“Questa somma significativa va ad aggiungersi a quelle ricevute da altri privati che hanno voluto partecipare, ognuno secondo le proprie possibilità, a questa grande azione sociale – ha continuato dal canto suo l’assessore alle Politiche sociali Massimiliano Brugni -.

L’assessore Massimiliano Brugni

 

Mi unisco ai ringraziamenti del sindaco al Gruppo Gabrielli per la risposta immediata alla nostra richiesta di collaborare per iniziative di welfare e non solo”.

“Il nostro Gruppo è sempre pronto a dare un sostegno concreto alle comunità locali. – ha aggiunto a sua volta Barbara Gabrielli, Consigliere con delega alla Comunicazione dell’omonimo Gruppo -. Siamo naturalmente molto attenti alle segnalazioni che ci arrivano dall’amministrazione comunale di Ascoli e dal mondo delle associazioni cittadine e la partecipazione a questa iniziativa, di aiuto alle famiglie bisognose, è la dimostrazione della nostra sensibilità e attenzione alle tematiche sociali e della nostra rapidità nel rispondere alla richiesta del Comune che conosce le esigenze dei cittadini.

Barbara Gabrielli del Gruppo Gabrielli

In quest’ultimo periodo il Gruppo Gabrielli è intervenuto sostenendo il sistema sanitario marchigiano e abruzzese e rafforzando il legame con le associazioni che ogni giorno si occupano di problemi sociali, come la Fondazione Banco Alimentare Onlus e l’AIRC. Abbiamo il dovere morale di sostenere il territorio in difficoltà. L’augurio è che questa emergenza si concluda o, perlomeno, si attenui ma, nel frattempo, il Gruppo Gabrielli è vicino ad ogni persona, ogni famiglia in difficoltà attraverso progetti di solidarietà”.
Il Bando è consultabile sul sito comunale all’indirizzo
https://www.comune.ap.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/19185

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana