Ascoli, come una finale: il Del Duca può spostare gli equilibri

Partita chiave per l'Ascoli

SERIE B – Gara decisiva per il Picchio domani (sabato) contro il Modena alle 14. Il popolo piceno si stringe attorno alla squadra

Inutile girarci intorno. La gara di domani (sabato) tra l’Ascoli e il Modena vale oltre mezza stagione. Con l’inaspettata, almeno sulla carta, vittoria del Cosenza in casa della Reggiana la situazione sotto diventa complicata. Per questo motivo il Picchio ha un solo risultato a disposizione se vuole vedere da vicino la salvezza: battere il Modena. Senza se e senza ma. Ci saranno almeno 6.000 cuori bianconeri allo stadio per spingere la squadra dal primo all’ultimo secondo in quella che sarà a tutti gli effetti una finale. La classifica recita Ascoli 33 e Modena 39. Un eventuale successo degli uomini di Carrera riaprirebbe tutti i giochi e porterebbe dentro al discorso salvezza anche Reggiana e Modena. Con un pareggio l’Ascoli resterebbe in piena zona retrocessione diretta e rimarrebbe a -6 proprio dal Modena. Per 90′ e oltre il popolo ascolano è chiamato a lasciare da parte polemiche e critiche e stringersi unicamente intorno alla squadra. E chiaramente il 12esimo uomo in campo potrebbe fare la differenza nella testa e nelle gambe degli interpreti. L’Ascoli arriva al match con diverse assenze e il Modena con l’esordio in panchina di mister Bisoli ma in queste gare non c’è alternativa: un solo risultato per tornare a sperare nella permanenza in serie B. L’appuntamento è al Del Duca per domani (sabato) alle 14. Una gara fondamentale, e da non fallire.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS