Arriva il “pane sospeso” per chi non può permettersi di comprarlo

Entrare e lasciare pagato qualcosa per chi ha difficoltà: un bellissimo gesto

Aumentano le famiglie in difficoltà e anche il pane, il cibo primario per eccellenza, diventa un “lusso” a tavola. La Cri di Ascoli rappresentata dalla presidente Cristiana Biancucci ha voluto intraprendere un percorso solidale come già accade  in altre parti d’Italia, il “pane sospeso”, ovvero la possibilità per i clienti, in alcune panetterie aderenti all’iniziativa, di pagare il pane (anche un solo panino) e lasciarlo in negozio. Gesti semplici ma che hanno un forte impatto sociale e soprattutto concreto. Il panificio Marsico ha dunque  accolto l’appello della Croce Rossa  di Ascoli.

“Con  questo gesto concreto,  abbiamo la possibilità di arrivare a chi ne ha bisogno ma rispettando la dignità della persona – dice la Presidente della Cri di Ascoli Cristiana Biancucci – La signora Antonella del panificio Marsico, conosce la fragilità del quartiere ed ha subito risposto alla richiesta della Croce Rossa di Ascoli dimostrando subito solidarietà£.

“Sono soprattutto gli anziani i più sensibili. Magari anche solo un panino, ma ci pensano. Dopo un’iniziale reticenza i nostri clienti  soprattutto di una mezza età, si sono dimostrati i più generosi e spesso per imitazione: vedono che lo fa il cliente davanti e decidono di lasciare qualche pagnotta pagata anche loro”. I gesti solidali del popolo piceno non mancano ed anche in questa attività le risposte sono arrivate, tanto che la cesta del pane sospeso  è sempre piena. Un gesto molto nobile che si propone di combattere la fame aiutando le persone e le famiglie in difficoltà. Il fine ultimo è sempre lo stesso: permettere a tutti di portare a tavola un pezzo di pane.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS