Arrestato per droga, sviene davanti al Gip

Rinviato l’interrogatorio

Doveva essere sentito dal gip Antonella Marrone quando prima di entrare in aula si è accasciato a terra, alla torretta C del primo piano del Tribunale di Ancona. Malore per Ervis Ghyshi, 33enne albanese arrestato mercoledì dalla Squadra mobile per estorsione e associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di droga, uno dei membri del clan guidato da donne rom ora smantellato dalla polizia.

Il 33enne è stato soccorso dal 118 e dalla Croce Gialla che lo ha trasportato all’ospedale di Torrette, scortato dalla polizia penitenziaria. Era arrivato in Tribunale da Montacuto dove era recluso dopo l’ordinanza di custodia cautelare. Le sue condizioni non sarebbero gravi. L’interrogatorio è stato rinviato.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS