Grande festa per Fiordelmondo sindaco: “Questo è l’inizio di una storia”

Domani si svolgerà il passaggio di consegna con il primo cittadino uscente Bacci

di Marica Massaccesi

Jesi in festa per la vittoria di Lorenzo Fiordelmondo. Nella sede elettorale del Partito Democratico già dall’esito delle prime sezioni scrutinate si è iniziato ad assaporare un clima vittorioso. Poi poco prima della mezzanotte è arrivata la certezza: più di mille voti di scarto hanno portato a decretare Fiordelmondo il nuovo sindaco di Jesi. E così una folla di sostenitori si è radunata per festeggiare la sua elezione al ballottaggio.

Il neosindaco si è trovato avvolto da una scia di applausi, cori e una sede gremita di affetto. A congratularsi anche Maurizio Mangialardi, Manuela Bora, Luigi Cerioni e Antonio Mastrovincenzo. I festeggiamenti sono continuati fino a tarda notte e sono poi proseguiti in piazza della Repubblica. Il neosindaco ha tenuto un breve discorso per ringraziare tutti coloro che l’hanno appoggiato in questa lunga campagna elettorale. “Quello che ho visto dentro la Casa del popolo, non l’ho mai visto prima – esordisce Fiordelmondo – dobbiamo tutti assumere una responsabilità politica. Questo è l’inizio di una storia. Dobbiamo sentire la responsabilità di offrire alla città un’iniziativa politica e di proporla all’amministrazione comunale per una Jesi città futura”.

Da oggi un nuovo futuro per la città di Jesi. Subito al lavoro per mettere sul tavolo la nuova squadra che rappresenterà la città per i prossimi cinque anni. Dopo i primi due nomi annunciati in campagna elettorale, quello di Samuele Animali (vicesindaco e assessore ai servizi sociali) e Emanuela Marguccio (assessora all’istruzione e alle politiche giovanili) nei prossimi giorni sarà annunciata la squadra al completo. Questa mattina, inoltre, il neo sindaco ha effettuato una breve visita nella sede municipale. Domani nel Municipio si svolgerà il passaggio di consegne ufficiale con il sindaco uscente Massimo Bacci.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia