Antonioli butta giù le torri dell’attacco in attesa di Neglia

SERIE C – La Fermana con il Sudtirol pensa ad un tridente di piccoletti e spera per l’ex Bari

Mister Antonioli torna all’antica. L’intenzione è quella di schierare la sua Fermana con i piccoletti là davanti come aveva iniziato a fare con profitto nella parte finale della scorsa stagione bloccata dal Covid (vi ricordate il tandem Bacio Terracino-Neglia?). Soluzione che potrebbe essere adottata domenica con il Sudtirol (si giocherà a Salò alle ore 15): si scalda il tridente Iotti-Liguori-Boateng, tre rapidi ed agili che con il loro passo metterebbero in difficoltà la difesa di casa.

 

In questo caso, i pennelloni si accomoderebbero in panchina, da Cognigni a Nepi passando per Cremona e Raffini (con Maistrello non convocato). Out pure l’infortunato De Pascalis che lo staff mira a recuperare per l’infrasettimanale del Riviera delle Palme. Mercoledì prossimo si sarà già concluso il calciomercato (stop lunedì sera alle 20) e a San Benedetto la Fermana magari riavrà a disposizione Samuele Neglia. Da viale Trento ci sperano anche se nelle ultime ore all’attaccante del Bari è arrivata anche la richiesta del Catania.