Anomalia in raffineria, città avvolta da aria irrespirabile: “Siamo indignati”

Problemi a Falconara Marittima, il Comitato Mal’Aria e l’Ondaverde odv sul piede di guerra: ennesimo caso

Da questa mattina presto, dalle ore 5,30 circa, si susseguono segnalazioni da persone residenti a Falconara Marittima che lamentano aria irrespirabile all’interno delle proprie abitazioni, dalle zone di Mezza costa (via Galilei, Colombo, ecc), Falconara Alta e altre. Il problema? Potrebbe essere derivante dall’Api Raffineria che ieri – come informato ufficialmente dal comune – ha registrato un’anomalia in un’apparecchiatura.

“Sono state avviate le attività di ripristino delle normali condizioni e l’odore si esaurirà nelle prossime ore”, ha comunicato l’azienda. Il profumo però non è ancora sparito, come ha evidenziato il Comitato Mal’Aria e l’Ondaverde odv Falconara M. “Olezzi di Idrocarburi entrati dentro le camere da letto e altri spazi abitativi invasi da aria pesante, molesta, sgradevole in bocca, ha destato il sonno di numerose persone – si è letto nella nota -. Stiamo invitando a segnalare ai Carabinieri del NOE di Ancona l’ulteriore episodio, che segue quelli degli ultimi giorni. Siamo indignati di fronte alla pretesa di parlare di ‘anomalie’ anziché di ‘incidenti’ contenuta nella comunicazione di ieri della raffineria al Comune di Falconara, comunicazione peraltro cronologicamente e pubblicamente emersa solo dopo le segnalazioni effettuate ieri mattina da numerosi cittadini”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS