Andreea scomparsa da un mese, l’ultimo sms: “Aiutami a scomparire”

Si infittisce il caso della ventisettenne di Jesi

di Marica Massaccesi

Dov’è Andreea? Che cosa le è successo? È passato un mese e ancora nessuna notizia di Andreea Rabciuc, la ventisettenne di Jesi scomparsa dopo una festa con amici in un casolare di campagna. A nulla sono serviti gli appelli dei familiari: di lei nessuna traccia. Sono ancora in corso le indagini per capire cosa sia successo quella sera e cosa potrebbe aver portato Andrea ad allontanarsi la mattina seguente, il 12 marzo. I carabinieri hanno ripreso a perlustrare la zona con l’aiuto dei vigili del fuoco e della protezione civile.

Le ricerche si concentrano intorno al casolare dove Andrea Rabciuc è stata vista per l’ultima volta. Ed è proprio dal casolare dell’amico Francesco che le indagini sono partite: in questo luogo la ragazza avrebbe trascorso la serata di venerdì 11 marzo e, stando al racconto degli amici, avrebbe litigato con il fidanzato e sabato mattina lasciato il casolare, si sarebbe diretta lungo la strada provinciale, via Montecarottose, in direzione di Jesi. Nella ricerca della ragazza sono coinvolti anche i sommozzatori dei vigili del fuoco che hanno setacciato i laghetti della zona e i casolari limitrofi con l’aiuto dei cani. Ma le indagini investigative si concentrano anche su un altro particolare: il cellulare della ragazza.

Andreea Rabciuc il giorno della scomparsa lascia il casolare senza lo smartphone. Il cellulare è rimasto nelle mani del fidanzato Simone che l’ha poi consegnato alla madre solo la domenica pomeriggio, il giorno dopo della scomparsa. Durante la festa Andreea e il fidanzato hanno litigato in modo burrascoso tutta la notte: lei non rispondeva alle accuse del fidanzato e il cellulare era diventato la sua arma di sfogo. Dall’altra parte Daniele, l’ex fidanzato. A svelare le ultime chat di Andreea è stato proprio l’ex fidanzato Daniele che ai microfoni di “Chi l’ha visto” ha riferito che la giovane era pronta a cambiare vita. “Ci siamo scritti per gran parte della serata – dice – lei mi raccontava il suo disagio e io più volte le ho scritto che sarei passata a prenderla”. E tra gli ultimi messaggi inviati all’ex fidanzato: “Per stasera sto qui, domani sono libera e possiamo fare quello che vogliamo. Poi mi aiuti a scomparire e a non far sapere dove sono”. Così si infittisce sempre più il giallo sulla scomparsa di Andreea Rabciuc in una storia dove emergono nuovi elementi che rendono tutto ancora più complicato.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS