Ancora lievi danni nella zona rossa: intervengono i pompieri- FOTO

In strada nel centro storico di Caldarola sono stati trovati pezzi di tegole caduti dai tetti

Il terremoto è tornato a farsi sentire questa mattina presto nelle zone del cratere (leggi il nostro articolo) che devono ancora risollevarsi dal devastante sciame sismico del 2016 e, complice anche il forte vento dei giorni scorsi, nel centro storico di Caldarola alle prime luci dell’alba sono stati trovati in strada pezzi di tegole caduti dai tetti. L’Amministrazione comunale ha prontamente richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco per escludere possibili pericoli imminenti.

 

Ad essere coinvolti sono stati alcuni tetti della cosiddetta zona rossa, abitazioni che erano già disabitate a causa del sisma. I Vigili del fuoco, prontamente giunti sul posto, hanno provveduto alla rimozione dei ogni possibile pericolo e, con grande senso del dovere e professionalità, hanno controllato altri edifici e vie circostanti, tra questi il Palazzo Comunale di piazza Vittorio Emanuele.

 

 

 

Come sempre a loro va il più sentito ringraziamento da parte del Sindaco Luca Maria Giuseppetti: “Ogni volta che ne abbiamo avuto bisogno i Vigili del Fuoco sono intervenuti prontamente non facendoci realmente mai sentire soli”.

 

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

error: Contenuto protetto !!