Ancora droga all’Hotel House: tre stranieri arrestati, sequestrati oltre 90 grammi di eroina

In manette un pakistano di 31 anni, un afgano di 33 anni e un tunisino di 57 anni,

I finanzieri della Tenenza di Porto Recanati hanno eseguito l’ennesimo sequestro di stupefacenti presso l’Hotel House di Porto Recanati: sono stati trovati oltre 90 grammi di eroina occultati in un locale adiacente al condominio Hotel House e tratti in arresto tre extracomunitari. Un quarto extracomunitario è stato denunciato a piede libero perché sorpreso a cedere una dose di eroina.

Nel corso di un servizio rientrante nel dispositivo di contrasto ai traffici illeciti, i finanzieri hanno intercettato vicino all’Hotel House, un pakistano di 42 anni, già noto per reati di spaccio, mentre tentava di cedere un piccolo involucro contenente 0,3 grammi di eroina, immediatamente sequestrata, mentre il soggetto è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica.   

Nel prosieguo dell’attività operativa i militari hanno sorpreso tre extracomunitari, un pakistano di 31 anni, un afgano di 33 anni e un tunisino di 57 anni, appartati in un locale tecnico attiguo all’Hotel House dove sono alloggiate le pompe per il sollevamento dell’acqua, intenti a suddividere in dosi 91,4 grammi di eroina. Oltre allo stupefacente è stato sequestrato anche un bilancino di precisione, 500 gr. di sostanza da taglio e bustine di cellophane.

I tre soggetti sono stati arrestati e su disposizione dell’autorità giudiziaria inquirente sono stati associati alla casa circondariale di Montacuto.


Articoli più letti della settimana