Anconitana, Visciano out: con l’Urbania centrocampo senza cervello

Ivan Visciano

ECCELLENZA – Il centrocampista biancorosso salta per squalifica la prima sfida del 2020, atteso nel capoluogo l’arrivo di De Sagastizabal

di Claudio Comirato

In queste ore dovrebbe arrivare in Italia direttamente dall’Argentina Santiago De Sagastizabal, un attaccante di 22 anni cresciuto nelle fila del Boca Juniors e del Brown squadra che milita nella serie B argentina. In Italia ha gia militato nell’Este, mentre ad ottobre si era accasato in quel di Pavia dove ha messo a segno 3 reti. Soprannominato il “fenicottero” per la sua altezza, Santiago De Sagastizabal è atteso proprio in queste ore nel capoluogo di regione dove dovrebbe poi aggregarsi alla squadra.

L’Anconitana domenica tornerà in campo per affrontare l’Urbania. Una partita non semplice per la formazione biancorossa con il tecnico Umberto Marino che nell’amichevole di fine anno a Porto Recanati ha provato Micucci al centro della difesa insieme a Trombetta. Sulle corsie esterne, salvo ripensamenti, dovrebbero giocare Bartolini e Pierdomenico. I problemi sono a centrocampo dove i dorici dovranno fare a meno di Ivan Visciano fuori per squalifica. Sempre col Portorecanati nell’amichevole vinta dall’Anconitana per 1 a 0 tra luci ed ombre, il tecnico in mediana ha provato la coppia tutta argentina Giambuzzi-Basualdo, ma non è detto che questi due nomi siano i titolari contro l’Urbania.

La partita contro la formazione dell’alto Montefeltro dà il via al girone di ritorno con i dorici che affronteranno poi in rapida successione Sassoferrato Genga e Grottamare. L’Anconitana al momento si trova al settimo posto in classifica con 23 punti insieme alla Vigor Senigallia. In testa sempre il Gallo che di punti ne ha 29, nel bel mezzo la Forsempronese con 27, Urbania e Marina a quota 25, Castelfidardo e Porto d’Ascoli con 24 e a seguire appunto, la coppia formata proprio dall’Anconitana e dalla Vigor. L’imminente turno di campionato, valido anche come prima giornata di ritorno, vedrà il Castelfidardo ricevere in casa la Forsempronese, mentre il Gallo sarà di scena sul campo del Valdichienti Ponte con il Porto d’Ascoli ospite del Marina. Per l’Anconitana, come detto, al Del Conero c’è l’Urbania una delle formazioni più giovani del torneo. All’andata il successo andò ai dorici, guidati all’epoca da Davide Ciampelli, grazie a un gol arrivato ad opera di Magnanelli ad inizio secondo tempo con i biancorossi che poi ebbero numerose occasioni per mettere al sicuro il risultato.