Anconitana, testa al derby con le incognite Bartolini e Falconieri

Vito Falconieri, attaccante Anconitana

ECCELLENZA – Domenica il match con la Jesina

Messo da una parte il pareggio di certo non esaltante rimediato sul campo del Montefano ultimo in classifica, l’Anconitana è tornata ad allenarsi al Dorico in vista della prossima gara di campionato in programma domenica al Del Conero contro la Jesina. All’andata i biancorossi riuscirono a sbancare il Carotti di Jesi con un pizzico di fortuna al cospetto di una formazione quella leoncella che molto probabilmente ha una classifica non veritiera avendo messo insieme appena 2 punti. Una cosa è certa la gara di domenica per l’Anconitana non sarà una passeggiata di salute.

Bartolini dell’Anconitana

Le incognite non mancano a partire da Bartolini che a metà settimana sarà sottoposto a tampone. Nel caso in cui questo dovesse risultare negativo il giocatore potrebbe tornare ad allenarsi ma dopo 10 giorni di isolamento domiciliare difficilmente potrà essere della partita. Perplessità che non mancano anche per Falconieri assente anche lui a Montefano per un problema muscolare. In poche parole il giocatore ha avuto una sorta di versamento ad un muscolo della coscia al punto tale che nei prossimi giorni verrà sottoposto ad una nuova ecografia per vedere se tale versamento si è ridotto. Nel frattempo non si placano le polemiche circa il gol annullato a Marabese su segnalazione dell’assistente di gara per una posizione di fuorigioco ma le immagini televisive dimostrerebbero il contrario.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana