Anconitana, la carica di Eros Giardini: “E’ giunta l’ora di spiccare il volo”

Eros Giardini dei Cuba

ECCELLENZA – Il presidente dei Cuba: “Quella di domenica per noi sarà una partita di fondamentale importanza”

di Claudio Comirato

Alla vigilia della gara che vedrà l’Anconitana impegnata domenica pomeriggio sul neutro di Fabriano contro il Sassoferrato Genga abbiamo fatto il punto della situazione con Eros Giardini presidente dei Cuba: “Quella di domenica per noi sarà una partita di fondamentale importanza anche per il fatto che l’Atletico Gallo che al momento è in testa alla classifica se là dovrà vedere contro il Castelfidardo. Con un pizzico di fortuna potremo davvero ritrovarci ad un passo dalla vetta ma tra il dire il fare c’è di mezzo il Sassoferrato. Il pronostico dice Anconitana ma sono sicuro che a Fabriano ci aspetta una battaglia contro una squadra che al momento è ultima in classifica ma che dispone di un buon collettivo. L’Anconitana dovrà essere pratica, quello che ora conta in questi momento della stagione sono i punti per scalare la vetta della classifica. Contro le piccole quest’anno abbiamo sofferto e non poco perdendo diversi punti per strada. Vincere sarà fondamentale anche per il fatto che domenica prossima saremo ancora in trasferta questa volta a Grottammare”.

Come ha vissuto la sconfitta con il Marina alla vigilia di Natale e la rinascita contro l’Urbania di domenica scorsa con la squadra che è tornata alla vittoria: “Contro il Marina abbiamo toccato il fondo ma ora è tempo di guardare avanti, il successo ottenuto con l’Urbania ha riacceso l’entusiasmo in una piazza che merita ben altri palcoscenici. Questa tifoseria possiamo dire che supporta e sopporta tutto quello che sta accadendo attorno alla squadra. Quello che davvero conta è venire via da questa categoria anche a costo di assistere a partite mediocri ma che alla fine portano i tre punti alla causa biancorossa”. Che atmosfera si respira nell’ambito della tifoseria: “La squadra almeno nel girone di andata ha dimostrato di avere qualche problema, la società è corsa ai ripari ma i risultati purtroppo non sono stati stati costanti anche se i miglioramenti si sono visti basti pensare ad Ambrosini che ha iniziato a segnare con una certa regolarità. Guardare quello che è accaduto nel girone di andata non serve a nulla, la tifoseria spera in un filotto di vittorie che potrebbero far emergere in classifica questa Anconitana. Le occasioni ci sono state purtroppo non siamo riusciti a sfruttarle. Questa sorta di altalena di risultati ha creato un certo allarmismo tra i tifosi che hanno paura di fallire l’aggancio alla serie D e rimanere un altro anno in Eccellenza“.

Per quello che riguarda i Cuba che tipo di iniziative metterete in campo dà qui alla fine della stagione: “A ridosso del Natale abbiamo festeggiato con la squadra al ristorante la Botte, nei prossimi giorni inizieremo ad organizzare due eventi che fanno parte della storia dei Cuba come la Coppa Cuba e “ El core de Ancona””.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia