Anconitana, la caccia al tecnico prosegue in Campania

ECCELLENZA – Sfuma Fabiano che ha rinnovato con la Turris. Per la panchina dorica spunta il nome di Rosario Campana

di Claudio Comirato

La telenovela va avanti. Il riferimento non può che essere ai tanti nomi che in questi giorni vengono avvicinati all’Anconitana almeno per quello che riguarda la panchina dopo che la società ha deciso di non rinnovare il contratto a Francesco Nocera. Indiscrezioni di mercato che la società non conferma né tantomeno smentisce, cosi come non è ancora arrivata una nota ufficiale circa il rapporto non più in essere tra l’Anconitana e lo stesso Francesco Nocera, il tecnico che ha vinto il campionato di Promozione portando i dorici in Eccellenza. Nelle ultime ore dalla Campania è rimbalzata la notizia che il presidente Stefano Marconi avrebbe avuto un contatto con Rosario Campana, 59 anni, quest’anno sulla panchina del Gragnano in serie D. Cosa si siano detti i due resta un mistero, sempre che questo incontro ci sia veramente stato come affermano dalla Campania, al punto tale che il tecnico avrebbe anche presentato una richiesta economica. Un incontro che di sicuro si è tenuto quello tra il presidente Stefano Marconi e il bomber Salvatore Mastronunzio avvenuto questo nella giornata di venerdì. Il giocatore avrebbe chiesto lumi circa il suo futuro ad Ancona che al momento rimane sospeso nel vuoto in attesa dell’arrivo del nuovo tecnico a cui spetterà decidere le sorti dell’attaccante considerato un vero e proprio idolo per la tifoseria. A proposito di tecnico, sempre dalla Campania zona dove il presidente Stefano Marconi annovera alcuni referenti, nei giorni scorsi era spuntato anche il nome di Franco Fabiano tecnico della Turris che in queste ore ha deciso di rinnovare il contratto con la formazione corallina.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS