Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Anconitana, in programma una cena con gli imprenditori locali

img
Stefano Marconi, presidente dell'Anconitana

CALCIO – Patron Marconi è pronto a riunire in un unico tavolo tutti coloro che volessero sposare la causa biancorossa

di Claudio Comirato

Coinvolgere la classe imprenditoriale del capoluogo di regione nel progetto Anconitana. E’ questa l’iniziativa portata avanti dalla società guidata dal presidente Stefano Marconi che nei prossimi giorni andrà ad organizzare una cena proprio per sensibilizzare gli imprenditori del capoluogo di regione. Un evento che molto probabilmente si terrà al ristorante “Il Passetto” in piazza IV Novembre in cima al viale della Vittoria. Tra i primi ad aderire all’iniziativa Giampaolo Giampaoli noto imprenditore anconetano da sempre vicino ai colori biancorossi. Ex giocatore dell’Ancona negli anni sessanta, Giampaoli a più riprese ha legato il proprio nome ai destini della società sportiva. Un esempio che in questi giorni il sodalizio guidato dal presidente Stefano Marconi si augura possa essere seguito da altri imprenditori della zona proprio per creare una base su cui progettare il ritorno dell’Ancona nel calcio che conta. Tra le zone dove si potrebbero annoverare altri potenziali sponsor disponibili a sposare il progetto portato avanti dal club, c’è quella portuale porto dove aziende e attività commerciali di certo non mancano. Un appello che in questi giorni sembra non essere caduto nel vuoto. La conferma nelle parole di Paolo Baldoni della Garbage srl azienda leader del settore del trattamento e smaltimento dei rifiuti industriali la cui sede si trova proprio al molo sud: “L’iniziativa portata avanti dal presidente Stefano Marconi è senza dubbio lodevole. Creare un gruppo di imprenditori in grado di sostenere il progetto Ancona è una cosa positiva. Al momento non abbiamo ricevuto nessun invito ufficiale, ma nel caso in cui la società decidesse di invitarci a questa cena saremo lieti di partecipare per capire al meglio l’intero progetto che ruota attorno ai colori biancorossi. Solo allora saremo in grado di capire i contorni di questa iniziativa”. Un vero e proprio assist da parte di una delle aziende piu conosciute nell’ambito portuale. 



  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar