Anconitana, giorni febbrili per il nuovo tecnico: Mastronunzio incontra Marconi

ECCELLENZA – La società non esce allo scoperto. Patron e bomber a colloquio per valutare i margini di un rinnovo

di Claudio Comirato

Una cosa è certa: l’Anconitana ha scelto il nuovo allenatore ma almeno per il momento la società ha deciso di mantenere il più assoluto riservo anche per il fatto che i contratti in essere con relativo tesseramento andranno in scadenza il prossimo 30 giugno. In poche parole i nuovi tesseramenti si potranno depositare a partire dal 1 luglio. Nel frattempo il presidente Stefano Marconi nella giornata di venerdì ha incontrato in azienda Salvatore Mastronunzio. Che cosa si siano detti i due per il momento resta un mistero con l’incontro che è avvenuto attorno alle 12 circa. In questi giorni l’intera tifoseria biancorossa segue con una certa curiosità l’evolversi di questa situazione compresa la posizione del bomber che alcuni danno piuttosto lontano dall’Anconitana. Stesso discorso per quello che riguarda il portiere Lori mentre più difficile appare la riconferma di Colombaretti e Marengo che in tanti danno con la valigia in mano. Società che almeno per il momento sembra intenzionata a confermare Mercurio e Visciano con l’ex giocatore della Turris che sarebbe sul punto di accettare l’offerta dell’Anconitana dopo la positiva stagione disputata con la casacca biancorossa che ha visto i dorici vincere il campionato di Promozione e approdare in Eccellenza. Tra i giocatori che potrebbero interessare all’Anconitana spunta il nome di Stefano Costantino, centrocampista classe 1987, gli ultimi due anni al Savoia in serie D. Voci di mercato che al momento non trovano conferma ufficiale. Cosi come non mancano le indiscrezioni circa il nome del nuovo allenatore destinato a prendere il posto di Francesco Nocera. Tra i nomi vociferati in attesa di un comunicato ufficiale della società, ci sono quelli di Franco Fabiano quest’anno sulla panchina della Turris, Gianluca Colavitto ex tecnico dell’Avezzano che però sarebbe finito nel mirino di una squadra marchigiana che milita nel campionato di serie D, cosi come non manca il nome dell’argentino Federico Bessone (ex giocatore della Biagio 2004 e il 2006). Una cosa è certa, il presidente Stefano Marconi ha sempre dichiarato che la scelta ricadrà su un volto nuovo almeno per quello che riguarda la piazza di Ancona senza ritorni al passato. Restano dunque solo voci di mercato, quelle relative agli allenatori, nulla di più cosi come il contatto che ci sarebbe stato tempo addietro con Andrea Mosconi che ha preferito rimanere in quel di Tolentino dopo aver vinto il campionato di Eccellenza e aver trascinato i cremisi in serie D.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS