Anconitana, al vaglio tanti profili: Ambrosini ai saluti, Galli si accasa al Chieti

Guido Galli approda al Chieti

ECCELLENZA – I dorici sono al lavoro per la costruzione della nuova squadra

“Che la situazione fosse complicata lo sapevamo fin dall’inizio ma onestamente mi aspettavo un numero maggiore di società che non avrebbero trovato la forza di iscriversi in serie D e invece le cose sono andate diversamente”. A parlare a Radio Tua è Eduardo Chiacchio legale dell’Anconitana che ha poi aggiunto: “Le speranze sono poche ma fino alla fine cercheremo di lottare per la serie D, nei giorni scorsi abbiamo effettuato delle verifiche circa le società iscritte alla serie D. Non è detta ancora l’ultima parola in fatto di ripescaggi ma la situazione appare abbastanza compromessa”.

Sulle stesse frequenze è poi intervenuto Alvaro Arcipreti neo direttore sportivo dell’Anconitana: “ Per affrontare questo campionato avremo bisogno di 14/15 over a cui andranno aggiunti una decina di fuoriquota. Non siamo in ritardo rispetto alle altre squadre stiamo solo valutando alcuni profili, chi verrà ad Ancona dovrà avere 1000 motivi per convincerci. Al momento gli unici confermati della vecchia rosa sono Magnanelli, Bartolini e Trombetta con cui dovremo parlare nei prossimi giorni. L’unica cosa che posso dire che ad Ancona arriveranno giocatori importanti dei leader destinati ad infiammare la piazza”.

Stando a questa dichiarazione il resto dei giocatori della passata stagione saranno invitati ad accasarsi altrove Ambrosini compreso che a questo punto diventa un pezzo pregiato del mercato. A proposito di giocatori, il presidente Stefano Marconi ha confermato che “Baciu giovane di belle speranze ex Ponterosso è un centrocampista pronto per il grande salto e che lo staff tecnico sta lavorando sodo per allestire un organico di primo ordine in grado di vincere il campionato senza commettere gli sbagli della passata stagione”.

Lo stesso numero uno dell’Anconitana ha poi posto l’attenzione su Ermanno Pieroni definendolo una “pedina fondamentale per la crescita della società sia sotto il punto di vista tecnico che professionale sottolineando le doti umane del manager jesino tanto legato ai colori biancorossi”. Lo stesso presidente chiamato in causa da alcuni messaggi arrivati in radio ha poi negato di essere sul punto di cedere il club ricordando le tante cose fatte in questi tre anni come la messa in piedi del settore giovanile e quanto sia importante il Dorico per lo sviluppo della società”. Nella serata di ieri è poi arrivata la notizia che Guido Galli bomber del Castelfidardo il cui nome nei giorni scorsi era stato accostato all’Anconitana ha accettato l’offerta del Chieti.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia