Ancona, subito derby con la Recanatese: “Organico sotto età, torneo sarà molto competitivo”

La formazione Primavera dell'Ancona

CALCIO PRIMAVERA – Mister Recchi presenta l’avvio della stagione dorica

Il campionato di Primavera 4 scatta con un derby sentito. Sabato 24 (ore 15, al Dorico) si ritroveranno subito di fronte l’Ancona, desiderosa di migliorarsi dopo l’esperienza della scorsa stagione, e la Recanatese, alla prima avventura nel nuovo prestigioso palcoscenico. “Affrontiamo un torneo molto competitivo, caratterizzato da lunghe trasferte al sud e da avversari ricchi di qualità. In palio ci sarà un traguardo di prestigio come la promozione alla Primavera 3. Sarà un bel banco di prova per un organico come il nostro, composto prevalentemente da giocatori sotto età appartenenti alla classe 2005”. Si esprime così in vista del debutto Valeriano Recchi, tecnico della Primavera 4 dell’Ancona preparatasi alle gare che contano con test impegnativi, a partire dalla partecipazione al Memorial Lanari-Bellezza di Osimo.

“Sono stati confronti molto formativi al cospetto di rivali di un altro pianeta, come Roma e Fiorentina che potrebbero tranquillamente competere con formazioni di Serie C. Ce la siamo cavata egregiamente, senza sfigurare, e questo deve rappresentare la solida base da cui partire. Nel corso del precampionato abbiamo variato il tenore degli impegni sfidando anche prime squadre militanti in Prima Categoria, vedi Colle 2006 e Castelfrettese, per essere in grado di adattarci alle varie situazioni e per capire come compattarci quando la palla ce l’hanno gli altri o come incidere quando siamo padroni della manovra”.

Da due anni Recchi, che vanta significative parentesi da viceallenatore al fianco di Serse Cosmi e Fabio Grosso, ha sposato il progetto dell’Ancona. “Qui ho trovato una realtà seria e organizzata che crede molto nel vivaio. Ogni squadra può contare su staff tecnici all’altezza e su metodologie all’avanguardia. Per raccogliere i frutti serviranno alcuni anni, ma la strada intrapresa è quella giusta. Fondamentale sarebbe la realizzazione del nuovo centro sportivo che darebbe la svolta definitiva al progetto”. L’obiettivo della Primavera 4 è chiaro. “Lanciare prospetti interessanti in prima squadra – ha concluso Recchi – come avvenuto tre mesi fa con il portiere Piergiacomi e il centrocampista Pecci che adesso fanno parte della rosa di Colavitto in pianta stabile. Abbiamo nuovi elementi in rampa di lancio che potrebbero arrivare attraverso il lavoro e lo spirito di sacrificio nei campionati che contano”.

Domenica esordiranno anche l’Under 15 e l’Under 17 Nazionali dell’Ancona, entrambe impegnate a Cesena rispettivamente alle ore 11.30 e alle 15.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia