Ancona, poker mattutino e addio con Moretti

SERIE C – Quattro gol al Matelica, l’attaccante saluta e va al Brindisi

L’Ancona cala un poker mattiniero nell’ultima uscita della preseason. Da sabato si inizierà a fare sul serio in campionato nella tana della Virtus Entella. Il Matelica, destinato a recitare un ruolo da protagonista assoluto nel girone B di Promozione, si regala la soddisfazione di firmare il temporaneo pareggio con Dell’Aquila prima di arrendersi alla distanza.

Lascia a riposo Perucchini, Nador e Martina il tecnico biancorosso Donadel che propone l’ex Fermana Pellizzari nel trio difensivo e rispolvera Gatto titolare in cabina di regia concedendo fiducia al baby Useini a centrocampo. Sulle fasce spingono Peli e Agyemang, mentre Cioffi supporta Spagnoli in attacco. Ai saluti gli attaccanti Lombardi e Moretti, ceduti al Brindisi, neopromosso nel girone C di Serie C. Privo di Iori e Lapi, l’ex Tasso schiera Brunelli con Ferretti in difesa e affida a Jachetta il compito d’ispirare Dell’Aquila. I dorici sbloccano il risultato con Spagnoli, imbeccato da Cioffi, ma vengono subito raggiunti dal colpo di testa di Dell’Aquila. Il nuovo vantaggio viene siglato da Peli su assist dell’ispirato Cioffi, il tris da Spagnoli su rigore. Nella ripresa il neoentrato Mattioli becca la traversa, poi Energe mette il sigillo su invito di Peli. Nella stessa mattinata, l’Ancona comunica di aver ceduto a titolo definitivo l’attaccante Federico Moretti al Brindisi FC. “A Federico un grande in bocca al lupo per il prosieguo di carriera”.

MATELICA – ANCONA 1 – 4

MATELICA: Ginestra; Girolamini, Brunelli, Ferretti, Merli; Scotini, Gobbi; Jachetta, Paradisi, Stroppa; Dell’Aquila. (Entrati nella ripresa: Petrelli, Santamarianova, Croia, Sileoni, Aquila, Morettini, Berrettini). All. Tasso.

ANCONA: Vitali; Pellizzari, Dutu, Marenco; Peli, Useini, Gatto, Paolucci, Agyemang; Cioffi, Spagnoli. (Entrati nella ripresa: Testagrossa, Cella, Barnabà, Bugari, Basso, Simonetti, Energe, Mattioli). All. Donadel.

RETI: 11’ e 40’ su rigore Spagnoli, 12’ Dell’Aquila, 31’ Peli, 68’ Energe.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS