Ancona per il riscatto, Vis Pesaro per confermarsi

SERIE C – Le ultime dai campi nella vigilia dei match contro Sestri Levante e Perugia

Trasferte dal coefficiente di difficoltà elevato attenderanno domenica Ancona e Vis Pesaro nella terzultima giornata d’andata del girone B di Serie C. Il team di Colavitto sarà impegnato alle ore 14 sul neutro di Vercelli (a porte chiuse) contro la matricola Sestri Levante, mentre la squadra di Banchieri viaggerà alle 16.15 nella tana di un’autorevole candidata al titolo come il Perugia.

Ancona per il riscatto

Dovrà cancellare il passo falso contro il Pontedera che ha interrotto l’esaltante striscia casalinga intrapresa con l’avvento di Colavitto la formazione dorica, chiamata a tenere la concentrazione elevata in una cattedrale nel deserto senza spettatori. Conoscono bene l’impianto di Vercelli il difensore Clemente e il centrocampista Saco avendoci giocato la scorsa stagione. Il tecnico campano potrebbe confermare lo stesso undici del turno precedente, anche se in attacco Peli potrebbe guadagnare una maglia da titolare. Stringerà i denti il portiere Perucchini, allenatosi a singhiozzo in settimana a causa del riacutizzarsi di un problema che lo limitò già a inizio stagione. In difesa Pellizzari agirà al fianco di Cella con Clemente e Martina sugli esterni, mentre Gatto sarà il riferimento della mediana con Saco e Paolucci interni.

Vis per la conferma

Tenteranno l’impresa i pesaresi che si mostrarono letali in trasferta già due settimane fa contro la Lucchese. Il pareggio contro il Rimini ha lasciato rimpianti per il modo in cui è maturato, ma ha confermato i progressi sotto gli aspetti del gioco e della compattezza. Mancherà ancora il portiere Neri, fuori per problemi muscolari da due mesi: la sua ultima partita disputata risale al derby di Ancona. Al suo posto giocherà Polverino che ha sempre risposto presente diventando un punto di forza. Il rientro nel cuore del centrocampo di Valdifiori potrebbe comportare l’avanzamento di Di Paola sulla linea dei trequartisti (De Vries o Pucciarelli?) alle spalle dell’unica punta Sylla.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS