Ancona, Paolucci: “Perdere così fa male, crediamo più nei nostri mezzi”

SERIE C – Il centrocampista indica la strada per rialzare la testa: “Non siamo preoccupati ma dobbiamo essere più cattivi sottoporta”

“Crescere nell’ultimo passaggio, essere più cattivi sottoporta e girare gli episodi a nostro favore”. Sono gli antidoti individuati da Lorenzo Paolucci per guarire l’Ancona, in crisi di risultati dopo aver rimediato nella tana della Reggiana la terza sconfitta nelle ultime quattro partite. Il centrocampista arrivato in estate dalla massima serie belga, dove aveva militato con l’Union Sg, invita l’ambiente a non lasciarsi andare alla negatività ma di ripartire dagli aspetti positivi lasciati dalla prestazione del Mapei Stadium.

“Non siamo preoccupati perché abbiamo disputato una buona gara contro una delle big del campionato. Abbiamo creato almeno sei nitide occasioni da rete, senza subire conclusioni in porta. La sconfitta è maturata su un autogol, scaturito da un fallo che avevo subito, non segnalato dall’arbitro. Perdere così fa male, ma dobbiamo credere nei nostri mezzi”. L’inversione di tendenza dovrà arrivare domenica (ore 14.30, al Del Conero) nel derby contro la Fermana, da affrontare senza il portiere Perucchini (infortunato) e il difensore De Santis (squalificato). 

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS