Ancona Matelica, Colavitto soddisfatto: “Punto ottimo, tutti hanno dato il massimo”

Gianluca Colavitto, allenatore Ancona Matelica

POST GARA – Il tecnico analizza la sfida di Grosseto: “Dobbiamo mantenere questo entusiasmo, faremo bene anche ad Avellino”

Poteva segnare l’Ancona Matelica, ma le occasioni migliori le ha avute il Grosseto che ha colpito due traverse, ma alla fine il punto guadagnato dalla formazione di Colavitto fa senza dubbio classifica e sopratutto da continuità alla vittoria ottenuta domenica con l’Olbia.

Soddisfatto Colavitto a fine partita: “Punto ottimo, tutti hanno dato il massimo compreso Maurizii che è partito dall’inizio. Dobbiamo mantenere questo entusiasmo dentro e fuori lo spogliatoio. Faremo bene anche ad Avellino con chi magari ha trovato meno spazio. Del Sole aveva un piccolo risentimento ecco il motivo della sostituzione. Negli ultimi periodi ha giocato poco, lo stiamo ricostruendo sia sotto il punto di vista fisico che psicologico. Attaccare sotto la curva dove c’erano i tifosi dell’Ancona ci ha dato una grande spinta. Campionato difficile, Ancona e Grosseto hanno budget limitati rispetto ad altre squadre ma non per questo partono svantaggiate. Papa l’ho cambiato per paura che prendesse la doppia ammonizione”.

Non soddisfatto Lamberto Magrini, tecnico del Grosseto: “Ancona Matelica pericolosa, ma noi abbiamo avuto le occasioni migliori, la squadra è in crescita alcuni giocatori non erano al meglio della condizione ma abbiamo corso e lottato dal primo all’ultimo minuto di gioco. Abbiamo lottato e sofferto fino alla fine negli ultimi minuti abbiamo avuto tre occasioni per fare gol. E’ chiaro che resta il rammarico per come sono andate le cose. De Silvestro non al meglio quando è entrato ha fatto la differenza”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana