Ancona, lavori rimediati in via Maratta: operai mettono in posa mattonelle usate

Le operazioni di canalizzazione sono state fatte nel giorno del tradizionale mercato rionale

Oltre al danno la beffa, per non parlare della scelta di effettuare dei lavori nel giorno di mercato e senza alcun preavviso.

Ecco quello che è accaduto in via Maratta nel quartiere Adriatico di Ancona dove nel giorno del tradizionale mercato rionale si sono presentati due operai con tanto di furgone e attrezzature al seguito. Nonostante la presenza delle bancarelle, i due uomini hanno iniziato ad effettuare una sorta di canalizzazione lungo il marciapiede per un’estensione di diversi metri. Uno scavo vero e proprio ma al momento di chiudere il canale, dopo aver messo un sottoservizio in posa, sono iniziate le prime sorprese: le mattonelle utilizzate per chiudere lo scavo lungo il marciapiede sono una diversa dall’altra. Sono addirittura di mattonelle usate: un particolare che di certo non è sfuggito all’occhio attento di chi si è ritrovato a passare in zona.

I residenti non hanno esitato a chiedersi chi controlla questi lavori e sopratutto per quale motivo si utilizza materiale di riciclo quando invece il capitolato di spesa potrebbe prevedere la messa in posa di mattonelle nuove di zecca.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi