Ancona in giornata nera, Colavitto in dieci mostra idee confuse con soluzioni improbabili

Melchiorri a fine gara a Lucca (foto facebook Ancona)

SERIE C – Le pagelle dei dorici nella sonora sconfitta ad Alessandria

Vitali 6: spedito in campo all’ultimo momento per l’infortunio occorso a Perucchini nel riscaldamento non ha colpe eccessive sui tre gol. A metà ripresa evita il poker sulla conclusione ravvicinata di Sylla.

Mezzoni 5: tanti errori, si ritrova catapultato per alcuni minuti al centro della difesa dopo l’espulsione di De Santis apparendo disorientato. A metà ripresa si avventura in un disimpegno suicida che Sylla non tramuta nel poker.

De Santis 4,5: prova a salvare sull’affondo di Sylla, ma compie un fallo di mano sulla linea di porta che comporta espulsione e rigore. Sale a tre il totale dei cartellini rossi della sua stagione, di cui due (a Chiavari e Alessandria) identici.

Camigliano 4,5: sul primo gol viene travolto dal treno in corsa Sylla. Il suo innesto a gennaio avrebbe dovuto dare solidità alla retroguardia biancorossa, ma non ha mai convinto appieno.

Martina 5,5: l’inferiorità numerica quasi immediata lo costringe a tenere la zona senza affondare sulla corsia mancina.

Simonetti 5,5: solita generosità, ma non riesce a produrre le percussioni devastanti che hanno più volte frantumato le difese avversarie.

Prezioso 5: perde un pallone a centrocampo, dal quale scaturisce la ripartenza che spalanca le porte al vantaggio dei grigi. Utilizzato da regista non accende la luce.

Basso (dal 36’st) sv

Paolucci 5: sciupa la chance del vantaggio e non riesce a incidere da mezzala come accaduto contro la Carrarese. In dieci deve ricucire le distanze tra centrocampo e attacco perdendo lucidità.

Lombardi (dal 36’st) sv

Melchiorri 5: un pesce fuor d’acqua a destra nel tridente, viene sostituito prima dell’intervallo. O si cambia modulo, oppure diventa difficile farlo convivere con Spagnoli.

Mondonico (dal 39’pt) 4,5: viene spedito in campo sullo 0-3 e per non essere da meno del suo compagno di reparto De Santis rimedia al 90’ il terzo rosso del suo campionato abbattendo Mionic che andava a doppia velocità rispetto a lui. Totale: sei espulsioni in due.

Spagnoli 4,5: inizia bene sfiorando il gol di testa e producendo un assist invitante per Paolucci. Poi non gli arrivano più palloni giocabili e commette pure un errore grave in marcatura dimenticandosi di Sylla in occasione del raddoppio.

Mattioli (dal 36’st) sv

Di Massimo 4,5: impalpabile. Non entra mai nel vivo del gioco.

Moretti (dal 12’st) 6: entra con la gara compromessa e porta vivacità causando le ammonizioni di Nunzella e Checchi. Atteggiamento ammirevole in un contesto deprimente.

All. Colavitto 4: non convince la mossa di Melchiorri esterno destro: così si snaturano le caratteristiche di un top player. Dopo l’espulsione di De Santis riflette troppo sulla sostituzione da effettuare, adatta una difesa improponibile con Simonetti terzino e Mezzoni centrale e becca altri due gol prima di inserire Mondonico per Melchiorri. Poche idee e assai confuse.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS