Ancona, il concerto di Mahmood forse sarà spostato a piazzale Loreto

I posti saranno ridotti: si perderanno circa mille spettatori per motivi di sicurezza

Il concerto di Mahmood previsto per sabato 14 settembre ad ancona probabilmente sarà spostato al piazzale Loreto.

E’ uno dei luoghi più abbandonati nella zona del Piano, rifugio di tossicodipendenti ma anche un luogo dove si sono consumate delle tragedie sempre dovute al consumo di sostanze stupefacenti. Un luogo che gli operatori del 118 conoscono alla perfezione per le tante overdose trattate. Un luogo dove bisogna fare attenzione anche a dove si mettono i piedi a causa delle centinaia di siringhe abbandonate sul terreno. E proprio in questo posto, ovvero nel piazzale che un tempo ospitava il campo da calcio a piazza D’Armi e che ora è diventato un parcheggio, il comune di Ancona ha pensato di allestire il palco per ospitare Mahmood il cui concerto è programma durante la Festa del Piano.

 

La riprova sta nel fatto che all’interno del parcheggio erano iniziati nei giorni scorsi i lavori per rendere agibile la zona e accogliere al meglio il vincitore dell’ultimo festival di Sanremo. Una zona quella dell’ex campo da calcio davvero poco ospitale che, in caso di pioggia, diventa una sorta di risaia. Per non parlare poi dell’impianto di illuminazione, di fatto inesistente, e delle reti di protezione quasi tutte divelte a causa della ruggine e della mancata manutenzione.

Perciò il concerto del vincitore di Sanremo 2019 potrebbe finire a piazzale Loreto: per mettere in sicurezza l’intera zona del parcheggio i tempi non bastano, per non parlare poi dell’aspetto economico. Questioni che sono emerse durante un confronto avvenuto nella giornata di giovedì 5 settembre. Se al campo di piazza D’Armi potevano entrare circa 4900 spettatori a piazzale Loreto nel caso in cui ci fosse questo trasloco si andrebbero a perdere circa 1000 spettatori per motivi di sicurezza.

C’è anche un’altra ipotesi per il concerto di Mahmood: il parcheggio di fronte alla marina, sempre in piazza d’Armi.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS