Ancona, esodo biancorosso a Cesena

SERIE C – Petrella: “I nostri tifosi sono eccezionali, l’alto numero di biglietti venduti ci gratifica”

L’Ancona non sarà sola nella tana della co-capolista Cesena. A trascinarla provvederanno tanti sostenitori che gremiranno il settore loro riservato del Manuzzi: al momento sono oltre mille i tagliandi staccati in prevendita, aperta fino a sabato sera. “I nostri tifosi sono eccezionali. L’alto numero di biglietti venduti ci gratifica e allo stesso tempo ci responsabilizza. Dovremo sfoderare una prestazione maiuscola per regalare alla nostra gente le soddisfazioni che merita”. Descrive così l’entusiasmo che si respira attorno alla squadra l’esterno offensivo Mirco Petrella che sarà l’assente illustre del big match di domenica (ore 14.30) a causa del problema muscolare accusato tre settimane fa contro la Lucchese, il secondo dopo quello d’inizio campionato.

“Ho pensato a qualcosa di più serio, ma gli accertamenti strumentali hanno per fortuna evidenziato solo una piccola lesione. Tra dentro e fuori è dura trovare la giusta condizione”. I quattro successi nelle ultime sei giornate hanno riportato a ridosso della zona che conta l’Ancona, chiamata a non fallire l’esame di maturità di Cesena. “Siamo cresciuti – conclude Petrella – e lo si nota da tanti piccoli dettagli. Ci sono dieci squadre che affollano la parte alta della classifica, divise da pochi punti. Il cammino è lunghissimo e siamo entrati nella fase in cui ogni punto può essere fondamentale. Di certo non siamo e non ci sentiamo inferiori a nessuno”. Insieme a Petrella mancherà il laterale destro Mezzoni, squalificato per una giornata in seguito alla doppia ammonizione rimediata contro l’Imolese.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS