Ancona e Recanatese, giornata importante

Mister Colavitto dell'Ancona

SERIE C – Dorici e giallorossi in campo alle 18.30 contro Pontedera e Carrarese

Recanatese e Ancona in campo alle ore 18.30 nel sabato che inaugurerà la quartultima giornata d’andata del girone B di Serie C. I giallorossi andranno alla ricerca di punti pesanti nella tana di una big come la Carrarese, mentre i dorici proveranno ad allungare il momento magico al Del Conero contro il Pontedera.

Recanatese per il blitz – Il pareggio subito all’ultimo istante dal Pineto ha lasciato tanta amarezza nei giallorossi, motivati a ritrovare la via del successo smarrita da due settimane in una delle trasferte più ardue del campionato. “La Carrarese come tutti gli anni è molto attrezzata, ma daremo tutto per portare a casa qualche punto. Abbiamo trovato una solidità di squadra, proponiamo un bel calcio e ce la giocheremo a viso aperto”. Ha presentato così il match in terra toscana il giovane difensore Manuel Peretti che invita a non pensare più alla beffa di lunedì scorso. “Ci sono partite che si possono vincere o perdere all’ultimo minuto. È stata una doccia gelata, un duro colpo, ma per fortuna si rigioca subito e abbiamo l’occasione di riscattarci e di dimostrare il nostro valore”. Sul piano della formazione il tecnico Pagliari non dovrebbe operare stravolgimenti all’assetto baso puntando su Melchiorri e Sbaffo per incidere. Potrebbe tornare titolare Ricci, ex illustre della contesa avendo militato nella Carrarese nel 2018/19.

Ancona da fortino – I dorici proveranno a calare il poker di fronte al proprio pubblico nel duello contro il Pontedera che assegnerà punti preziosi in ottica playoff. “In questo campionato non esistono partite facili. In casa abbiamo ottenuto il massimo da quando sono tornato, ma il difficile è continuare a vincere. Ci misureremo con un avversario importante che ha lanciato diversi giovani abbinati a elementi di spessore tipo Nicastro e guidati da un mister come Canzi molto preparato”. In conferenza stampa ha messo in guardia l’ambiente sulle insidie del match il timoniere Gianluca Colavitto, fiducioso sulle potenzialità del suo gruppo. “Sarà una partita bella da vedere perché il Pontedera crea molto, senza finalizzare rispetto a tutto ciò che crea. Siamo contenti di ciò che abbiamo fatto, ma ci attendono altre sfide impegnative. Dovremo mettere in campo i nostri concetti per cercare di soffrire meno possibile: la settimana è stata svolta in maniera applicata e proveremo a raccogliere il massimo dando il massimo”. Nel tridente potrebbero trovare spazio gli ex Peli e Cioffi che si contendono due maglie con Energe. Gli altri ballottaggi riguardano le corsie difensive, dove Barnabà e Clemente da una parte e Martina e Agyemang dall’altra hanno le stesse possibilità di scendere in campo.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS