Ancona, che squadra puoi allestire? Fedelissimi di Gadda confermati a Ravenna

SERIE D – I dorici di Gadda si stanno plasmando. Il procuratore Ancarani ricevuto dal sindaco. Esposito, Rrapaj e Nappello ancora in Romagna

Inizia una settimana importante per l’Ancona, chiamata entro giovedì a perfezionare l’iscrizione in Serie D presentando la fideiussione da 31mila euro e la tassa d’iscrizione. Le attenzioni sono però rivolte alla conformazione della società con il peso specifico da attribuire ai vari soci e la cariche da attribuire. Quale ruolo avrà nel club Stefano Marconi? L’ex presidente dell’Anconitana ha reso possibile il miracolo dell’inserimento in quarta serie in sovrannumero staccando l’assegno da 400mila euro e appare francamente improbabile vederlo in secondo piano nella gestione del club. Gli altri componenti della “cordata”, oltre al presidente tecnico Gianluca Brilli, sono Corrado e Sergio Cori, Massimiliano Polci e Aniello D’Auria che ha riservato un contributo fondamentale per il settore giovanile. Chi avrà il ruolo preminente nella nuova Ancona e da quante figure sarà composto l’organigramma? A chi dovranno rispondere il presidente Vincenzo Guerini e il mister Massimo Gadda quando si saranno insediati? E chi sarà il nuovo direttore sportivo? Tante domande che dovranno trovare risposta in tempi rapidi anche perché c’è il gap da colmare con le altre corazzate della Serie D e un organico da allestire in fretta e furia per la seconda metà di luglio, quando dovrà iniziare la preparazione. Ancona è una piazza ambita e non sarà improbo calamitare giocatori verso i colori biancorossi, ma le ambizioni dipenderanno logicamente dal budget a disposizione.

Altri dilemmi da sciogliere riguarderanno gli aiuti che vorranno destinare all’Ancona il presidente del Frosinone Maurizio Stirpe e il patron della Lazio Claudio Lotito. Sarà un coinvolgimento diretto o una semplice collaborazione esterna? Passata la paura di una stagione senza calcio, è tempo di passare alla fase operativa sotto la supervisione del sindaco Daniele Silvetti che continuerà a seguire da vicino le vicende del calcio dorico dopo averne evitato la sparizione definitiva. Intanto ieri il procuratore di Gadda, ossia Francesco Ancarani, è stato ricevuto in comune dal sindaco Silvetti per una previsione sul budget di spesa. Da Ravenna, però, è difficile arrivi qualche fedelissimo del mister. Anche Esposito, Rrapaj e Nappello sono stati riconfermati dal Ravenna e a questo punto non si muoveranno anche se le liste, va ricordato, sono sempre aperte.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS