Ancona, approvati i lavori sui marciapiedi di Corso Amdendola

Approvati i lavori sui marciapiedi di Corso Amdendola e vie limitrofe. Lo annuncia il Comune di Ancona ma la speranza è quella che non sia l’ennesimo proclama dell’amministrazione comunale visti i tanti cantieri e lavori sospesi lasciati a metà o meglio ancora abbandonati come in via XXV Aprile dove è saltato un appalto da 300.000 euro.  Per quello che riguarda corso Amendola il progetto definitivo è stato approvato dalla Giunta con un finanziamento di 900.000 euro, è stato dato il via libera dall’esecutivo all’intervento che prevede la risistemazione dei marciapiedi.

La progettazione ha previsto la realizzazione di nuovi marciapiedi, di elementi di arredo urbano e l’abbattimento delle barriere architettoniche. Per garantire l’uniformità estetica in tutta l’area si interverrà anche sui marciapiedi intorno a piazza Don Minzoni.

Nel marzo scorso l’Amministrazione aveva svolto un incontro con gli operatori della zona, così da poter condividere le scelte concrete e anche le fasi progettuali oltre al cronoprogramma dei lavori. Obiettivo comune quello di gestire al meglio gli inevitabili disagi che normalmente si verificano durante un cantiere.

Gli interventi di risistemazione dei marciapiedi cittadini, con opere analoghe a quelle previste per la zona di Corsa Amendola, proseguiranno pure in altre zone della città ed anche nelle frazioni.

“Qualche giorno fa abbiamo reso pubblico l’elenco delle strade che stiamo per sistemare – afferma il sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli – . A breve vi faremo conoscere anche l’elenco degli interventi sui marciapiedi; in centro, nelle zone periferiche e nelle frazioni. Oggi abbiano deliberato in Giunta uno stanziamento di 900 mila euro ai quali si aggiungeranno altri 300 mila euro di fondi dello Stato. Sappiamo bene che ad una lista di strade e di marciapiedi che sistemiamo si accompagna la lista di quelle che ancora attendono un intervento. Vorremmo fare sempre di più, ma servono risorse, progettisti e ditte disponibili a lavorare. Intanto, siamo al lavoro per utilizzare quanto prima questo un milione e 200 mila euro”.

“Questo è un importante intervento che va a migliorare e valorizzare tutta la zona residenziale e commerciale di corso Amendola – esordisce l’assessore ai Lavori Pubblici, Paolo Manarini -. Abbiamo lavorato in questi mesi in stretta collaborazione con l’associazione dei commerciati del centro commerciale naturale e con le associazioni di categoria. Lo scopo della risistemazione è garantire percorribilità pedonale in sicurezza, eliminare le barriere architettoniche e al contempo valorizzare una zona commerciale che in questi ultimi anni si è particolarmente rivitalizzata”.

Per la sistemazione degli altri marciapiedi previsti dall’accordo quadro sono stati utilizzati gli stessi criteri di Corso Amendola, con particolare attenzione alla percorribilità e sicurezza dei marciapiedi ed eliminazione delle barriere.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia