Ancona, alla Casa delle Culture la presentazione del libro “Golpe di Stato” di Antonella Beccaria

Appuntamento il 6 luglio alle 17. Ospite speciale Aaron Pettinari

di Gioele Pincini

Il 6 luglio, alle ore 17:00, Ancona sarà il palcoscenico di un evento culturale di rilievo: la presentazione del libro “Golpe di Stato” di Antonella Beccaria, edito da PaperFIRST e uscito lo scorso 19 gennaio. Organizzato dall’Istituto Gramsci Marche, l’incontro si terrà alla Casa delle Culture in Via Vallemiano 46, promettendo di offrire uno sguardo affascinante e approfondito su uno dei periodi più complessi della storia italiana.

L’evento e rappresenta un’occasione imperdibile per chiunque sia interessato alla storia recente dell’Italia e ai meccanismi di potere che ne hanno influenzato il corso. La partecipazione all’incontro offrirà l’opportunità di dialogare con l’autrice e approfondire i temi trattati nel libro.

Il nuovo libro di Antonella Beccaria analizza con meticolosità cinquant’anni di storia italiana, concentrandosi sul tema del Golpe come strumento di ricatto politico. Beccaria esplora come forze eversive neofasciste, la loggia P2, la criminalità organizzata e formazioni paramilitari abbiano sfruttato l’anticomunismo per impedire l’avanzata della sinistra nel paese. Con una narrazione avvincente, il libro rivela le dinamiche di stragi, repressioni e terrorismo che hanno caratterizzato il dopoguerra italiano, ponendo l’accento su come queste azioni abbiano mirato a instaurare uno Stato autoritario e consolidare il potere politico.

Antonella Beccaria è una giornalista, saggista e audiodocumentarista di grande esperienza. Ha collaborato con emittenti di prestigio come Rai 1, Rai 3, Rai Radio 3, Sky e Crime+Investigation. Attualmente, è vicedirettrice della Fondazione Bottega Finzioni di Bologna, fondata da Carlo Lucarelli, dove insegna. Tra le sue opere di successo pubblicate da Paper First si annoverano “I soldi della P2” (2021), “Dossier Bologna” (2020), “Piazza Fontana – I colpevoli” (2019) e “La Repubblica delle stragi” (2017).

L’evento vedrà la partecipazione di Aaron Pettinari, caporedattore di “Antimafia Duemila”. Nato nel 1984, Pettinari è un giornalista pubblicista che dal 2014 opera come inviato a Palermo. Ha collaborato con varie testate giornalistiche, tra cui “I Siciliani Giovani”, “L’Ora Quotidiano”, “Il Resto del Carlino” e “La Gazzetta dello Sport”. La sua presenza aggiungerà una prospettiva unica e informata sul tema della criminalità organizzata in Italia. A seguire l’evento facebook: https://www.facebook.com/events/350477104733344

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS