Ancona a caccia del blitz

Mister Colavitto dell'Ancona

SERIE C – I ragazzi di Colavitto in campo contro il Fiorenzuola

L’Ancona non intende fermarsi. Nel match di domenica (ore 14.30) contro il Fiorenzuola in crisi i dorici si prefiggono di bissare l’autoritaria prestazione sfoderata contro il Pontedera per lanciare un altro messaggio alle concorrenti per l’alta quota. Di fronte ci sarà un avversario che ha stupito a lungo nella prima parte di campionato, ma è afflitto da una crisi profonda come testimoniano le tre sconfitte consecutive e le sette reti incassate nelle sfide contro le marchigiane Fermana e Vis Pesaro. Non si fida però delle difficoltà degli emiliani Gianluca Colavitto che invita i suoi ragazzi a tenere alta la concentrazione. “Il Fiorenzuola ha un’identità precisa – ha affermato il mister – e sviluppa un ottimo calcio. Mi piace per la grande mole di gioco che produce. Per noi sarà durissima, è una compagine che ha dimostrato il proprio valore e di sapersi risollevare nei momenti cupi”. Il mese di gennaio, denso di impegni, rivelerà il valore dei dorici. “In base al lavoro svolto e alle sensazioni che percepisco valuterò l’undici migliore da schierare. A Fiorenzuola potrei effettuare qualche cambiamento”. L’Ancona deve essere libera di sognare. “È giusto avere ambizioni – ha concluso Colavitto -. Il campionato è equilibrato e tutto può accadere. L’intento è sempre quello di dare il massimo avendo rispetto dell’avversario”.
Oltre ai lungodegenti D’Eramo e Spagnoli, l’Ancona dovrà rinunciare a Gatto, vittima di un problema muscolare. Il capitano sarà sostituito in regia da Prezioso, mentre da mezzala dovrebbe agire Paolucci che non disputa da due mesi una gara da titolare. Appare la scontata la conferma del tridente che ha disintegrato il Pontedera con Petrella e Di Massimo a sostegno del nove atipico Moretti. In difesa il nuovo arrivato Camigliano dovrebbe partire dalla panchina, in attesa di conoscere gli ingranaggi biancorossi.
Il Fiorenzuola ha acquistato in settimana l’attaccante Egharevba, reduce dalla prima parte di campionato disputata con la Vis Pesaro. Al centro dell’attacco va tenuto d’occhio Mastroianni che iniziò il percorso da calciatore nella Primavera dell’Ancona prima di affermarsi in Serie C. Sugli esterni da tenere d’occhio Morello e Giani.

PROBABILI FORMAZIONI

FIORENZUOLA (4-3-3): Battaiola; Danovaro, Frison, Bondioli, Yabre; Fiorini, Stronati, Di Gesù; Morello, Mastroianni, Giani. All. Tabbiani.

ANCONA (4-3-3): Perucchini; Mezzoni, Mondonico, De Santis, Martina; Simonetti, Prezioso, Paolucci; Petrella, Moretti, Di Massimo. All. Colavitto.

ARBITRO: Restaldo di Ivrea.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS