Anci Marche, martedì 31 marzo bandiere a mezz’asta: “Vicini alle famiglie vittime del Covid-19”

I sindaci marchigiani

L’invito del presidente regionale Mangialardi a tutti i sindaci marchigiani

Bandiere a mezz’asta in tutti i comuni martedì 31 marzo. L’appello a raccogliere l’iniziativa promossa da Anci nazionale arriva anche nelle Marche e Maurizio Mangialardi, Presidente di Anci Marche, la rilancia a tutti i sindaci. “Viviamo un momento di grande difficoltà – ha scritto Mangialardi nella lettera indirizzata ai colleghi sindaci – in una situazione di estremo sconforto nel vederci privati anche della possibilità di stringere per l’ultima volta i nostri cari e dare loro una degna sepoltura”.

“Mi faccio portavoce di una iniziativa promossa dal Presidente Antonio Decaro – spiega Mangialardi – e che sosteniamo con convinzione perché il senso di comunità già forte trovi perfetta sintesi in un gesto semplice ma significativo. Chiedo di esporre le bandiere a mezz’asta martedì 31 marzo alle ore 12.00 mentre il Sindaco con fascia tricolore osservi un minuto di silenzio davanti al Municipio/Monumento ai caduti a nome di tutta la cittadinanza che sarà chiamata a farlo nella propria abitazione”.

“Il raccoglimento – conclude il presidente di Anci Marche – sarà per tutti gli amici e concittadini che abbiamo perso a causa di questa terribile pandemia ed in modo particolare alle famiglie dei defunti a cui arrivi il nostro abbraccio virtuale di una comunità che non dimentica i suoi fratelli e sorelle vinti dalla malattia».

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia