Anche il Volley marchigiano in lutto per la scomparsa del 56enne Luca Cardoni

Era il padre di Giulia, neo giocatrice della Termoforgia Moviter Castelbellino

Incredulità e sgomento in casa Castelbellino Volley, ma non solo. Nell’incidente avvenuto nella mattinata di ieri sul ponte della Barchetta, nei pressi dello svincolo di Monsano della superstrada 76, ha perso la vita Luca Cardoni, il padre della giocatrice Giulia, neo arrivata in casa Termoforgia Moviter.

L’uomo, di 56 anni, era in sella a uno scooter Tmax Yamaha quando si è scontrato con due auto, una Nissan Juke condotta da un anconetano di 75 anni e una Fiat Bravo guidata da un 50enne di Polverigi. L’impatto è stato fatale.

Lui, che ha sempre seguito le sorti sportive della figlia classe 2000, pochissimi giorni fa aveva postato sul proprio profilo facebook, con orgoglio ed entusiasmo, l’immagine di Giulia tornata a giocare a pallavolo nelle Marche in serie B1 con l’ambiziosa Castelbellino. E proprio il sodalizio, oggi,  esprime tutto il suo dolore per la scomparsa prematura del padre di una propria tesserata. “La Società del Castelbellino Volley esprime la sua vicinanza alla nostra Giulia Cardoni e alla famiglia in questo momento di profondo dolore per l’improvvisa e tragica scomparsa del papà Luca”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS