“Amo San Benedetto, una città piena di turisti”, esulta il sindaco Spazzafumo

L'area dello Street Food Festival

I vacanzieri mordi e fuggi hanno invaso il lungomare e il centro

Il sindaco Antonio Spazzafumo più che soddisfatto per l’afflusso di vacanzieri pendolari nel ponte di Pasqua a San Benedetto del Tronto. “Io amo San Benedetto, una città piena di turisti”, esulta il primo cittadino.

Sarà che dopo due anni di lockdown causato dalla pandemia le persone sentono l’impellente necessità di stare fuori casa tra la gente, ma nei giorni di Pasqua e Pasquetta la Riviera è stata presa d’assalto dai turisti. Gli ospiti hanno invaso il centro, il lungomare, affollato i ristoranti e anche i pochi chalet aperti che fanno ristorazione.
Le basse temperature hanno sconsigliato di mettersi in costume per la tintarella, ma qualche coraggioso non ha voluto rinunciare a prendere il sole durante le ore centrali.
Ad intasare il centro di visitatori ha contribuito lo Street Food Festival: è iniziato il sabato di Pasqua e si  conclude a Pasquetta.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia