“Amministrazione Spazzafumo politicamente morta”, la sentenza del centrodestra

Il centrodestra di San Benedetto del Tronto

“Un commissario sarebbe migliore di questa debolezza amministrativa”

Il centrodestra di San Benedetto del Tronto ha emesso la sentenza sulla giunta Spazzafumo: “Politicamente morta”. Lo affermano i coordinatori di Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e San Benedetto Protagonista.

“L’amministrazione a guida Spazzafumo è politicamente morta. Questo il responso dell’aula consiliare: solo 12 i voti a favore dell’amministrazione che in meno di un anno da 16 sostenitori passa ad averne 12, ed anche incerti.

Quanto accaduto ieri sera in consiglio comunale ha del grottesco. Pur di non perdere lo scranno, consiglieri comunali ipercritici che da settimane firmano documenti e contestano la Giunta, hanno intrapreso, alcuni, la strada dell’ignavia, astenendosi dal voto, e talaltri la strada dell’incoerenza votando favorevolmente.

Aggiungiamo anche come la paladina della trasparenza abbia dimostrato che in fondo, se ci sono i presupposti, è doveroso secretare, di fatto smentendo se stessa dopo la pessima figura sullo stadio. Il dato politico è chiaro e preoccupa molto. Una città come San Benedetto del Tronto, ad appena un anno dalle elezioni comunali, non può essere governata da una maggioranza debole, litigiosa e piena di contraddizioni.
Con questi numeri continuano solo a prendere in giro i cittadini, addirittura immaginando il PRG che avrebbe bisogno di una larghissima condivisione.
Piuttosto, tra cambi di casacche plurimi e consiglieri comunali irresponsabili e poco credibili, il governo cittadino è guidato da un’armata Brancaleone.

Anche il Sindaco ha ammesso di avere difficoltà a portare avanti l’attività amministrativa ed allora, ne prenda atto, e non rischi di fare danni irreparabili alla Città. Se continua a sopravvivere perderemo fondi e progettualità future, continueremo solo a leggere le piccole attività di ordinaria manutenzione del
vicesindaco.

Lo scenario misero al quale stiamo assistendo ci auguriamo cali presto il sipario, laddove anche un Commissario – conclude il centrodestra – sarebbe migliore di questa debolezza amministrativa, politica ed umana”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana