Amarezza finale Vis Pesaro

Vis indenne a Pineto

SERIE C – La Torres vince al 95′

Stavolta la zona Cesarini regala una tremenda delusione alla Vis Pesaro che aveva esultato nel recupero contro Ancona e Arezzo. La doppietta dell’ex Fermana Fischnaller mantiene la Torres in vetta e condanna alla seconda sconfitta consecutiva i biancorossi che rimangono nelle sabbie mobili. Il tecnico Banchieri ripropone la difesa a tre, guidata da Mattioli con Ceccacci e Zagnoni braccetti. Sulle corsie spingono Da Pozzo e Zoia mentre nel cuore della mediana la novità Nina affianca Valdifiori. In attacco la qualità di Di Paola e l’imprevedibilità di De Vries supportano la punta centrale Pucciarelli. Sull’altra sponda Greco affida a Ruocco, decisivo contro l’Ancona, il compito di assistere Menabò e l’ex Fermana Fischnaller.
La prima opportunità viene sventata da Zaccagno, determinante sul diagonale di De Vries. La replica è affidata a Liviero che non inquadra il bersaglio da posizione invitante. La mossa di inserire Nina trova il frutto auspicato con la rete del vantaggio firmata con una conclusione da cineteca. Il raddoppio è sfiorato da De Vries che trova da posizione defilata Zaccagno di nuovo attento. La partita cambia nella ripresa, in cui la Torres accelera con decisione pareggiando con Fischnaller che finalizza l’assist di Liviero. Nel finale lo stesso attaccante sfiora il sorpasso, ma la mira si rivela imprecisa. Il pareggio sembra ineluttabile, ma lo stesso attaccante risolve la sfida con una zampata da opportunista su servizio al bacio di Giorico. Per la Vis arriva una mazzata tremenda. La leader batte un’altra marchigiana otto giorni dopo l’Ancona.

Il tabellino della gara.

VIS PESARO – TORRES 1 – 2

VIS PESARO (3-4-2-1): Polverino; Zagnoni, Mattioli, Ceccacci (43’st Rossoni); Da Pozzo (43’st Cusumano), Valdifiori, Nina (27’st Rossetti), Zoia; Di Paola (43’st Marcandella), De Vries (32’st Mamona); Sylla. (A disp. Mariani, Fortin, Pucciarelli, Peixoto, Loru, Iervolino, Gulli). All. Banchieri.
TORRES (3-4-1-2): Zaccagno; Idda, Antonelli, Dametto; Fabriani (10’st Sanat), Giorico (54’st Kujabi), Cester, Liviero; Ruocco; Menabò (10’st Goglino), Fischnaller. (A disp. Garau, Pinna, Masala, Siniega, Petriccione, Nunziatini, Lora, Mandrelli). All. Greco.
ARBITRO: Lovison di Padova.
RETI: 33’pt Nina, 21’st e 50’st Fischnaller.
NOTE: espulso al 45’monitist Mattioli, ammoniti Liviero, Nina; recupero 1’pt

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS