Alunno positivo al Covid: chiusa la scuola primaria, al via i tamponi

Sono 15 i contagiati nel comune di Folignano

Un alunno della scuola primaria e dell’infanzia di Folignano è risultato positivo al Coronavirus. “Sta a casa e sta bene” – ha precisato il sindaco Matteo Terrani che dopo una riunione con il dirigente scolastico ha deciso di chiudere per due giorni (oggi e domani, 22 settembre) l’intera scuola. Saranno effettuati tamponi ai docenti e al personale scolastico e verrà sanificata la struttura.

Dopo gli esiti dei tamponi si valuterà il da farsi, ovvero chi potrà tornare a scuola e chi dovrà fare la quarantena. “Il protocollo prevede degli accertamenti da parte dell’Asur ed eventualmente la messa in quarantena per la classe coinvolta. In questo caso abbiamo operato diversamente perché 5 insegnanti su 8 dovranno effettuare il tampone (oltre al personale Ata) e il Preside non aveva la possibilità di garantire la didattica per i propri alunni. – ha spiegato il primo cittadino – Aggiungo che non è il sindaco che decide chi deve fare i tamponi ma l’Asur sulla base della ricostruzione dei contatti avvenuti. Per questa ragione, tenuto conto della particolarità della situazione che si è creata nel capoluogo, abbiamo precauzionalmente deciso di chiudere il plesso due giorni“.

Dai dati forniti dall’Asur i casi positivi presenti nel comune di Folignano sono 15. Si trovano tutti a casa e non necessitano di ospedalizzazione.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia