Alpinista bloccato sul Monte Banditello, in salvo dopo oltre 6 ore di intervento

Notte di soccorsi

Si sono concluse poco dopo l’una di notte le operazioni di recupero di un alpinista bloccato sul Monte Banditello, nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

L’uomo, dopo aver effettuato una lunga escursione con un compagno ha deciso di cambiare itinerario e proseguire verso valle attraverso un altro percorso e così intorno alle 18.30, impossibilitato a muoversi per via del ghiaccio, ha allertato il Nue 112.
I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico della stazione di Montefortino, una volta individuata la posizione e raggiunto l’alpinista in buone condizioni di salute, hanno provveduto ad assicurarlo attraverso l’utilizzo di corde per iniziare la delicata discesa attraverso i nevai del Fosso della Tagliola. L’uomo è stato ricondotto a valle dagli uomini del Cnsas dopo oltre 6 ore di intervento. All’operazione di soccorso hanno preso parte anche i vigili del fuoco.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS