Alma Juventus Fano sempre nel caos: “Non date lo stadio a questo presidente”

Lo striscione dei Panthers sulle porte del Mancini. Guida ha pochi giorni per sanare le pendenze in sospeso. “Mister pagherò” e i piccoli ritardi…

Nei pastrocchi del calcio marchigiano, tra l’Ancona rimasta fuori dalla cartina geografica del pallone, tra l’Ascoli retrocesso in C, tra la Fermana al momento senza certezze di poter disputare la Serie D, c’è pure la piazza di Fano che sta vivendo mesi tortuosi. Anzi tortuosissimi. I granata sono scivolati in Eccellenza, il presidente Salvatore Guida ha varie pendenze economiche non sanate e la protesta dai tifosi è quotidiana. I supporters dell’Alma sono in tensione. “Mister pagherò” ha conti in sospeso con il vecchio proprietario Russo, con il comune, con i calciatori. Insomma, nessuno si beve più la storia dei “piccoli ritardi”.

Panthers inferociti e striscione affisso sulle porte dello stadio: “No il Mancini a Guida”, recita il telo esposto da poche ore all’ingresso dell’impianto, ora che la concessione dello stadio è in scadenza e la nuova amministrazione deve valutare la bontà del lavoro di questa dirigenza prima di rinnovare il rapporto. I granata, al momento, sono in Eccellenza, con tante chiacchiere sul possibile ripescaggio in D, indiscrezioni però mai veramente supportate dai fatti: per iscriversi al prossimo campionato, che sia nazionale o regionale, Guida dovrà comunque saldare tutti i calciatori entro brevissimo. Altrimenti, con un colpo di spugna, l’Alma perderà pure l’Eccellenza.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS