Alluvioni Marche: con la Partita del Cuore 85mila euro alla Caritas

“Serviranno per riproporre il progetto del buono spesa per le famiglie da spendere nelle attività commerciali della zona”

Con la Partita del Cuore, Insieme per Senigallia, che ha visto protagonisti la Nazionale Cantanti, tanti artisti del panorama musicale italiano e un Charity team locale, organizzata per aiutare le popolazioni colpite dall’alluvione del 15 settembre scorso, sono stati raccolti ieri sera, tra incasso e donazioni, 85mila euro devoluti alla Caritas di Senigallia.

Madrina d’eccezione della serata, la pluricampionessa di ginnastica ritmica, Sofia Raffaeli della società Ginnastica Fabriano che ha dato il calcio d’inizio della partita. “Senigallia – ha detto ieri sera in conclusione di serata il direttore generale della Nazionale Cantanti, Gian Luca Pecchini – ha un posto speciale nel nostro cuore. È una capitale della musica e tanti artisti nel mondo si sono ispirati a questa città. Non potevamo non venire per contribuire, nel nostro piccolo, come facciamo da oltre 40 anni, a risollevare questo territorio dall’alluvione che lo ha fortemente colpito nel settembre del 2022″. “Attraverso l’azione della Caritas, – ha aggiunto – i fondi arriveranno direttamente ai più bisognosi, andando ad alleggerire qualche disagio. Per noi è un dovere morale: metterci a servizio di chi ha bisogno”.
“Abbiamo aderito volentieri all’organizzazione di questo evento per due ragioni – ha spiegato il direttore della Caritas di Senigallia Giovanni Bomprezzi -: tenere accesi i riflettori su questo territorio, sulle persone, sulle aziende colpite dall’alluvione. E raccogliere fondi da destinare subito alle famiglie, come abbiamo fatto in modo incisivo in questi mesi.
Abbiamo raccolto più di 2 milioni di euro, donandoli a 500 famiglie. Ringrazio la Nazionale Cantanti per la possibilità di proseguire. Gli 85mila euro serviranno per riproporre il progetto del buono spesa per le famiglie da spendere nelle attività commerciali alluvionate“.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS