Alluvione Marche, riaprono le scuole: situazione strade ancora non risolta

Le ultime da Senigallia dopo l’aggiornamento del C.C.S.

Dall’ultimo aggiornamento del C.C.S (Comitato Coordinamento Soccorso) della Prefettura di Ancona e della Regione Marche è emerso che la perturbazione metereologica sta lentamente lasciando il territorio comunale.

La percorribilità delle strade in Zona Rossa è stata quasi del tutto ripristinata, ci sono però alcune strade che continueranno ad essere interdette alla circolazione in quanto ancora pericolose. “Raccomandiamo comunque la massima attenzione alla scivolosità dovuta al fango. Si raccomanda soprattutto ai pedoni di prestare la massima cautela” fanno sapere le autorità. Domani (lunedì 26 settembre) riprenderà l’attività didattica delle scuole di ogni ordine e grado che non sono sede di seggio elettorale. Riprenderanno anche le attività delle strutture per l’infanzia da 0 a 3 anni, pubbliche e private, e del centro pomeridiano “Germoglio”. I “luoghi della cultura”, la Biblioteca Comunale Antonelliana, i musei cittadini a partire da lunedì riprenderanno la normale attività secondo i consueti orari. Si svolgeranno regolarmente i mercati settimanali del giovedì di Piazza Simoncelli e Marzocca e il mercato giornaliero del Foro Annonario. Per quanto riguarda il mercato di Piazza Garibaldi, temporaneamente spostato in piazzale dello Stadio, si valuterà nei prossimi giorni.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana