Alluvione Marche, lo sfogo di Michela: “Acqua e fango ci hanno portato via tutto” – VIDEO

La raccolta fondi per aiutare una delle famiglie di Senigallia, distrutte dall’esondazione del fiume Misa

“Ho perso tutto, il fango e l’acqua ci ha portato via tutto”. Con un video pubblicato sui social a parlare è Michela, una residente di Senigallia, a cui l’alluvione ha distrutto l’intera abitazione: l’acqua ha invaso la cucina, il salotto, il bagno e la camera da letto. Non ci sono più mobili, oggetti di uso quotidiano e gli elettrodomestici. Ora in quella casa restano solo i muri e tanto sconforto.

Michela è una ragazza madre, vive in questo appartamento al primo piano insieme al figlio Davide, di 16 anni, e due cagnolini. Di quella notte del 15 settembre ha un ricordo cupo. “Siamo scappati di notte – racconta – ho messo i due cani in macchina. Eravamo io e mio figlio Davide. Abbiamo passato la notte in macchina in un posto un po’ in alto. Ci siamo salvati, ma quando siamo tornati a casa non c’era più niente. Tanti metri di acqua che hanno distrutto tutto, non abbiamo più neanche uno spazzolino per lavare i denti”.

Il figlio che frequenta il terzo anno del Liceo Linguistico di Senigallia, aveva cominciato da un giorno la scuola e in quella notte ha perso tutti i nuovi libri scolastici, l’acqua ha rovinato ogni pagina. “La Caritas di Senigallia ci ha offerto le pale e i volontari per aiutarci – continua – delle istituzioni non si è visto nessuno”.

Sconforto e rassegnazione, quello che rimane a questa donna è l’amore delle sue amiche che hanno voluto aiutarla con una raccolta fondi e mostrando il video sui social sulla situazione che sta vivendo da oramai 15 giorni. Lucia Spadoni ha iniziato questa raccolta fondi con l’aiuto di Juventus Crew riuscendo a raccogliere per lei mille euro in donazioni. Un gesto bellissimo, ma una goccia nel mare nella situazione in cui sono Michela e suo figlio. Emanuela Fronzi ha invece lanciato la campagna “aiuti per Michela e Davide” sui Facebook, riportando l’iban per chi vorrà aiutare la famiglia.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia