Allarme caldo eccessivo: ecco le città più roventi delle Marche

Il bollettino della Protezione Civile e le previsioni di 3bmeteo

Si fa sentire la prima ondata di calore della stagione, l’anticiclone africano porterà nei prossimi giorni temperature fino a 40 gradi. Situazione che però cambierà presto: “Sembra infatti abbastanza certo un ritiro verso sud dell’alta pressione nord africana con temperature in calo da sabato. – affermano gli esperti di 3bmeteo – Resta da capire se il calo termico possa essere accompagnato anche da una fase più instabile nei giorni a seguire. I modelli seppur incerti intravedono la discesa di una perturbazione da nord che potrebbe evolvere in goccia fredda e condizionare le sorti meteorologiche anche dei primi giorni della prossima settimana”.

Secondo il bollettino sulle ondate di calore della Protezione civile delle Marche, nella giornata di oggi (19 giugno) alle 14 si registra un livello di allerta gialla ad Ancona, Fermo, Pesaro e San Benedetto del Tronto con temperature che arrivano fino a 33 gradi. Allerta arancione invece ad Ascoli, Fabriano, Jesi, Macerata e Urbino dove il termometro sfiorerà i 35 gradi.

Le città più incandescenti sono Ascoli, Fabriano, Jesi, Macerata e Urbino: in particolare a Jesi si arriva a toccare i 40 gradi, mentre le altre si assestano sui 38 gradi. Ancona, Fermo, San Benedetto e Pesaro sono invece le città da bollino arancione con punte massime di 37 gradi.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS