Alessandroni, cos’hai fatto? Rovesciata da impazzire al 94′

ECCELLENZA – L’Osimana riprende il Castelfidardo a tempo scaduto con una magia dell’attaccante. Poco prima il vantaggio di Miotto

Finisce in parità (1-1) il derby tra Osimana e Castelfidardo. Al Diana i fuori d’artificio son scoppiati tutti alla fine: da figurine Panini la prodezza di Alessandroni a tempo scaduto. Ma andiamo per gradi. Il primo squillo di tromba al 3’ e porta la firma del Castelfidardo. Nanapere recupera una palla buona vincendo un contrasto fuori dall’area e tenta il tiro perpendicolare rispetto alla porta. La mira c’è ma non a sufficienza e la palla manca di un metro il palo. L’Osimana risponde al 6’ con la coppia Buonaventura-Alessandroni. Il primo agguanta la sfera poco oltre il centrocampo e cerca il compagno che intanto sta cercando di smarcarsi dai difensori biancoverdi. Buonaventura ci prova con un passaggio lungo, troppo lungo e l’azione finisce fuori dai limiti del campo. Ci riprova Bugaro dall’ala dell’area al 17’ con un tiro che però va fuori. Ancora Osimana con Mosquera al 27’: un bel tiro cross su assist che arriva però dritto nelle mani del portiere.

Un minuto dopo è tempo della ripresa del Castelfidardo: Nanapere sfrutta un’incertezza di Micucci dalla fascia laterale per un tiro che però Santarelli riesce a parare. La palla viene respinta e resta in gioco nell’area piccola. Attimi di tensione ma poi i giallorossi riescono a spezzare la tensione spazzando verso il centrocampo. I padroni di casa tentano il tutto per tutto sul finire della prima frazione di gioco: Bambozzi calcia un corner che trova Mosquera di testa. È solo l’intervento di un difensore sulla linea di porta che evita il goal. Al primo della ripresa sono gli ospiti ad andare subito in attacco: Guella entra nell’area grande e tira verso il palo ma Santarelli la ferma agilmente tra le mani. Azione clamorosa al 58’: l’Osimana centra una traversa con un tiro di testa di Tittarelli su punizione dalla fascia. La palla rimbalza sulla traversa e resta in gioco nella mischia. L’Osimana ribatte ma Schirripa riesce a trattenerla.

Di nuovo i fidardensi al 68’ con Kurti che tenta il cross dal limite dell’area per Braconi che sta nell’area piccola ma viene fermato dall’intervento provvidenziale di Micucci. La prima rete del match arriva qualche minuto dopo ed è degli ospiti. Il Castelfidardo si porta in vantaggio con una palla impazzita nell’area piccola recuperata da Miotto dopo alcuni attimi concitati provocati da tiri in porta abilmente respinti dall’Osimana. Bambozzi tenta di riportare il pari in campo al 90’ con una punizione leggermente decentrata dal limite dell’area grande. L’idea è buona così come la messa in pratica anche se manca un pizzico di precisione e la palla sfiora il palo prima di finire sul fondo del campo. Poi succede l’incredibile ed il Diana esplode in urlo di gioia e di liberazione. Alessandroni se ne esce con una sforbiciata spettacolare e riporta il pari in campo al 94’, sul filo della fine del recupero.

Il tabellino

OSIMANA – CASTELFIDARDO 1-1

OSIMANA: Santarelli, Falcioni(86′ Montesano), Mosquera, Borgese(69’Triana), Patrizi, Micucci, Bambozzi, Calvigioni, Alessandroni, Buonaventura(76′ Pasquini), Bugaro(46′ Tittarelli)

A DISPOSIZIONE: Piergiacomi, Bellucci, Fabiani, Mercanti, Labriola

ALL. Aliberti

CASTELFIDARDO: Schirripa, Fossi(62′ Kurti), Fabbri, Cannoni, Rotondo, Piazze(62′ Morganti), Miotto, Nanapere, Guella(75′ Nacciarriti L.), Braconi(90′ Fabiani)

A DISPOSIZIONE: Elisei, Pedini, Catalani, Nacciarriti e., Camara

ALL. Giuliodori

ARBITRO: Naselli di Catania

RETI: 78′ Miotto , 94′ Alessandroni

AMMONITI: Calvigioni, Piazze, Buonaventura

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS