Albergatore positivo al Covid: chiusura anticipata, l’Asur avvia mappatura dei contagi

Titolare di un hotel a Senigallia, è ricoverato nel reparto di malattie infettive a Torrette

Il titolare di un hotel a Senigallia è positivo al Coronavirus. Il noto albergatore, 83 anni, si è sentito male domenica pomeriggio mentre era sul lungomare Alighieri. Al pronto soccorso è stato sottoposto ad accertamenti e al tampone come da prassi. E’ emerso che aveva la polmonite ed era positivo al Coronavirus, per cui è stato trasferito come da protocollo nel reparto di malattie infettive di Torrette.

 

A preoccupare ora sono i possibili contatti che l’uomo ha avuto all’interno dell’hotel rimasto aperto. Sembrerebbe che l’unica entrata in contatto con lui sia sua moglie. La donna ha fatto il tampone ed è risultata negativa ma è comunque in quarantena.
Tuttavia, l’Asur ha attivato la procedura per ricostruire le presenze nella struttura alberghiera. Le prenotazioni nell’hotel sono state bloccate e la chiusura è stata anticipata dal figlio per precauzione.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana