Albanesi-gol, Montegiorgio respira

Albanesi del Montegiorgio

SERIE D – Vittoria interna contro Chieti

Vince senza rischiare mai il Montegiorgio, che regala al pubblico di casa la prima gioia stagionale. Il Chieti sceglie la soluzione peggiore per affrontare i rossoblù. I neroverdi si affidano ai lanci lunghi, ma Baraboglia e Diop sono insuperabili nel gioco aereo, trovando uno score del 100% nel gioco aereo. Il Montegiorgio gioca come sa fare, palla a terra e verticalizzazioni veloci. Proprio su un contropiede arriva la punizione al limite dell’area dalla quale nasce il gol di Albanesi, che da due passi non può sbagliare. I rossoblù sul finire del primo tempo hanno due ghiotte occasioni per raddoppiare. Il tiro di Alessandro De Angelis viene respinto da Serra, mentre l’azione personale che porta Morganti a tu per tu con l’estremo ospite, si chiude con un tiro strozzato del terzino rossoblù. Ad inizio ripresa uno scatenato Morganti parte in contropiede, un coast to coast al termine del quale mette la palla indietro per perpepaj, che liscia clamorosamente la sfera, sprecando un rigore in movimento. I rossoblù sono in pieno controllo della gara, anche perchè il Chieti fa poco nulla per metterli in difficoltà. Al 27’st però Pampano si inventa un fallo a centrocampo, un’entrata scomposta e maldestra, che gli vale il rosso diretto. Poco dopo Albanesi è costretto ad uscire per un dolore alla coscia. De Angelis allora rinforza il centrocampo, si copre e aspetta che sia il Chieti a sbagliare per poi colpire. Gli abruzzesi non si affacciano mai dalle parti di Forconesi e al 36’st restano in dieci. Palmisano non sopporta il pressing di Marini e gli rifila una gomitata che l’arbitro non può non vedere, rosso diretto e parità numerica in campo. Il Montegiorgio controlla e porta a casa la sfida.

MONTEGIORGIO (4-3-3): Forconesi; Cardoni (10’st Vignaroli), Baraboglia, Diop, Morganti; Zancocchia (10’st Perini), Alessandro De Angelis (30’st Marini), Misin; Albanesi (25’st Rango), Perpepaj (13’st Tenkorang), Pampano. All. Gianluca De Angelis.

CHIETI (4-3-3): Serra; Di Renzo (13’st Alessandro Rossi), Ferrari, Salto Lomba, Spinelli (37’st Chitanu); Giacomo Rossi (13’st Brbetta), Poletto, Bregasi; Riosa (7’st Amato), Cesario, Palmisano. All. Cotta.

Arbitro: Tagliente di Brindisi.

Reti: 28′ Albanesi.

Ammonito: Diop, Morganti, Zancocchia, Di Renzo, Tenkorang;

Espulsi: 27’st Pampano, 36’st Palmisano;

Recupero: 1’pt – 5’st

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS